Sarteano

Sarteano: uno dei gioielli della Val d’Orcia

Casteggio, Piazza della Chiesa

Casteggio: vini, salumi e tour dei palazzi storici

Comments (0) Dove Andare, Italia, Mare, Sicilia, Viaggi

San Vito Lo Capo e la Riserva dello Zingaro: meravigliosa Sicilia

 

San Vito Lo Capo e la Riserva naturale dello Zingaro offrono i tratti di mare più intatti della Sicilia e la classica vitalità delle più rinomate località marine.

La spiaggia di San Vito Lo Capo

La spiaggia di San Vito Lo Capo

Ci sono campeggi e aree attrezzate, ma anche la possibilità che in alta stagione troviate il tutto esaurito in questo tratto di costa in provincia di Trapani: per chi ama il mare e la costa più intatta la Riserva dello Zingaro offre paesaggi spettacolari e acque limpidissime. Ci si ferma con il camper agli ingressi e poi si procede a piedi, più vi spingete lungo il sentiero, maggiore è la tranquillità che troverete. La Riserva si estende nella parte occidentale del Golfo di Castellammare, lungo il fianco orientale della penisola di Capo San Vito. Il territorio della Riserva parte da Cala Mazzo di Sciacca fino alla Tonnarella Dell’Uzzo. Si accede al sentiero e alla costa tra le 7 e le 19,30 e permette di raggiungere numerose calette dove il mare stupendo è un continuo invito a bagnarsi. La Riserva ha due ingressi, uno a sud a un chilometro circa dal borgo di Scopello, e uno sul versante nord seguendo la strada da San Vito lo Capo per dodici chilometri. Tra i tanti scorci stupendi, Cala Marinella è forse quello più bello a circa metà del sentiero costiero. Portate con voi l’acqua che vi occorre per la giornata. Nella zona di San Vito, le coste ai due lati del capo sono completamente diverse l’una dall’altra. Ad est rocce alte che cadono a picco sul mare, però generalmente accessibili: i faraglioni e il “lago di Venere” sulla punta opposta alla tonnara, il golfo di Calampiso, fino alla riserva dello Zingaro. Ad ovest la costa è più bassa: Cala Rossa e Cala Mancina sono piccole baie da non tralasciare, e “Isulidda”, lo scoglio diviso dalla terraferma da pochi metri di mare. Quindi bagni a volontà. La spiaggia di San Vito Lo Capo è stata considerata da un sondaggio turistico di Tripadvisor del 2012 tra le migliori d’Italia, mentre la spiaggia del Bue Marino è stata nominata la spiaggia più bella d’Italia da un sondaggio di Legambiente del 2015.

La Tonnara di Scopello

La Tonnara di Scopello

Nei dintorni fate un salto a Castelluzzo a circa 9 km dal capoluogo, meta preferita da rocciatori e climbers per la bellissima falesia. Lungo la costa inviolata dalle acque cristalline sono presenti numerose baie e calette balneabili abbastanza tranquille.
Macari o Makari è un tipico borgo marinaro, con una antica tonnara, quella di Cofano, distante circa 4 km da San Vito Lo Capo. Qui vi aspettano tramonti mozzafiato e mare incontaminato.

La Riserva nazionale dello Zingaro

La Riserva nazionale dello Zingaro

Cosa fare

Per chi ama le passeggiate a cavallo o il trekking c’è un’ampio ventaglio di possibilità tra maneggi e guide esperte che assicurano rilassanti cavalcate per le campagne, mentre le pendici dei rilievi e i sentieri che portano fin sopra Monte Monaco sono ottime occasioni per facili escursioni a piedi.

Nella Riserva dello Zingaro non perdete il sentiero costiero di circa 7 km che collega l’ingresso di Scopello (ingresso sud) a quello di San Vito Lo Capo (ingresso nord). Lungo il percorso, alla portata di tutti, troverete aree pic-nic, un centro documentazione e d’informazione, Musei naturalistici e ovviamente spiagge di ciottoli e deliziose calette incastonate fra le rocce. Il sentiero di mezza costa e il sentiero alto, più impegnativi, offrono meravigliosi panorami sulla costa e il mare, permettendo passeggiate tra i boschi, la macchia mediterranea e orchidee.

Tra le curiosità culinarie è imperdibile il cous cous di pesce, un piatto a cui è dedicata la festa “Cous Cous Fest“. Dal 1998 la cittadina ospita durante l’ultima settimana di settembre questa rassegna internazionale di cultura ed enogastronomia mediterranea, durante il quale si svolge la gara “The Cous Cous World Championship” che vede ai fornelli chef provenienti da diverse parti del mondo per offrire i loro cous cous.

E se avete tempo, non dimenticate una gita all’isola di Favignana.

SOSTA CAMPER

• AA Monte Monaco, Via del Secco 80, San Vito Lo Capo – Tel. 329 124 4237
• Sosta Camper Al Faro: Via Faro, 36 San Vito Lo Capo Telefono: 345 776 1098
Area sosta Giovanni: Strada Provinciale 16, 5, San Vito Lo Capo Telefono: 347 685 1597
• Campeggio La Pineta, Via del Secco 90, San Vito Lo Capo – Tel. 0923 974070
www.campinglapineta.it
• Campeggio El-Bahira, Contrada Salinella, San Vito Lo Capo – Tel. 0923 972577
www.elbahira.it
Sono segnalate in loco diverse aree camper per soste brevi anche nell’entroterra con servizio navetta per il mare.

INFO
www.riservazingaro.it
www.sanvitolocapo.com

 

Caletta Riserva dello Zingaro

Caletta Riserva dello Zingaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *