festa caravan sexten

La grande festa per i 40 anni del Caravan...

camping vidor

Nuovo Aquapark Indoor al Camping Vidor: tutte le novità

Comments (0) News Turismo, Trentino Alto Adige

Palcoscenici unici e buona musica per l’estate altoatesina

Dalle corti di fiabeschi castelli alla natura delle alte quote, dalle sponde dei laghi agli antichi palazzi: a Bolzano e dintorni jazz, rock, pop e folk si susseguono nell’atmosfera di palcoscenici sempre diversi e danno vita a un ricchissimo cartellone estivo di eventi musicali.

Matinée o pomeriggi jazzistici, serate all’insegna del più autentico sound altoatesino, coinvolgenti concerti pop/rock o esibizioni di ensemble di musica colta: nella regione di Bolzano e dintorni c’è davvero una vasta scelta per accontentare tutti i gusti musicali. L’eccellenza degli interpreti trova inoltre un suo ideale contrappunto esaltandosi nelle splendide location proposte nelle varie rassegne in programma: non solo semplici sfondi bensì palcoscenici “scelti” per assaporare al meglio le più diverse offerte musicali.

bolzano eventi (1)_risultato
Armonie femminili a Castel Roncolo, Alvaro Soler a Caldaro, sons et lumierés nella cava di Monticolo e tanto altro ancora.
L’estate in musica inizia a Castel Roncolo (Bolzano), noto anche con l’appellativo di “Maniero Illustrato” (Bilderburg) per l’esteso e ben conservato ciclo di affreschi raffiguranti aspetti della vita e della cultura cortese. Qui, in un’autentica atmosfera medioevale, si svolgeranno i sei concerti della rassegna IntermezzoMUSICALE, tutti con inizio alle 20.30. Il 22 giugno si apre con la musica popolare contemporanea dell’ensemble “Ramsch und Rosen” seguita, il 29 giugno, dalle performance dell’Arcis Saxophone Quartet, poi sarà la volta di Thomas Gansch, alla tromba e Georg Breinschmid, voce e contrabbasso (6 luglio), del trio Cobario (10 luglio), della musica colta moderna dei Donauwellenreiter (13 luglio), per concludersi con le cristalline armonie a cappella del gruppo femminile Sjaella, il 15 luglio (www.klangfeste.org/it.html).
Dal 30 giugno all’8 luglio va in scena un must tra gli appuntamenti musicali altoatesini, ovvero la trentacinquesima edizione del Südtirol Jazzfestival Alto Adige, che vedrà l’esibizione di circa quaranta gruppi ospiti per un totale di oltre cinquanta concerti sparsi in diverse località della provincia (programma completo). Tra i palcoscenici più originali, scelti per i concerti del Carate Urio Acoustic di Joachim Badenhorst ci sono il Trenino del Renon (il 4 luglio dalle ore 14.30, Soprabolzano) e le spettacolari piramidi di terra di Longomoso (stesso giorno, dalle 16).
Altri luoghi speciali pure per la rassegna Klangdein di Aldino (7 appuntamenti, dal 9 luglio al 2 settembre), con esibizioni di musica tradizionale (ma non solo) abbinata a siti altrettanto evocativi della tradizione altoatesina come il Museo dei Mulini, nella giornata del 9 luglio, o la deliziosa piazza centrale del paese, dove nella serata dell’11 agosto si terrà la “Festa delle delizie” tra folklore e specialità gastronomiche. Senza dimenticare l’affascinante appuntamento di chiusura del 2 settembre, il Tramonto musicale in cima al Corno Bianco, con la performance “in quota” della banda di Aldino.
Proposte di diverso genere con i tre concerti della rassegna “Palcoscenico sul Lago”, sulle rive del lago di Caldaro: il 18 luglio con il pop degli otto tenori del gruppo VOX – “El Ocho” il 25 luglio con il noto cantautore spagnolo Alvaro Soler, per finire con la band rock tedesca dei Silbermond il 1° agosto (info ).
Una serata musicale che trascende in un fantastico spettacolo sons et lumièries è in programma invece l’11 agosto, nell’ambito delle “Notti musicali di Appiano”, con l’imponente quinta della cava di Monticolo, che gode di una straordinaria acustica naturale, a esaltare il repertorio, tra classico e tradizionale, proposto dalla banda musicale di Frangarto.
Più avanti, il 22 ottobre, si terrà sempre ad Appiano la terza edizione della rassegna Castelmusica, un percorso-musical artistico con gruppi strumentali e di danze tradizionali che si esibiranno in costume, creando per gli ospiti un’atmosfera ideale per apprezzare bellezze e particolarità architettoniche delle dimore gentilizie e dei castelli della zona (info).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *