Il Ricetto di Candelo: un viaggio tra storia, tradizione e magia natalizia

Il Ricetto di Candelo: un viaggio tra storia, tradizione e magia natalizia

Nel cuore del territorio biellese, tra dolci colline e paesaggi pittoreschi, il Ricetto di Candelo, struttura fortificata caratterizzata da possenti mura medievali, è una testimonianza viva di epoche passate, che mantiene intatto il fascino del Medioevo: eretto grazie all’iniziativa e alla volontà della popolazione candelese con l’obiettivo di conservare e tutelare i tesori più preziosi della comunità, è composto di una serie di edifici che furono adibiti a depositi per i prodotti agricoli durante i periodi di pace e a rifugi temporanei per la popolazione durante periodi di guerra o pericolo, funzione a cui si riferisce l’origine del termine Ricetto (il latino “receptum” ovvero ricovero, rifugio). Quello di Candelo è riuscito a preservarsi nel tempo perché ha mantenuto la sua radice rurale, fungendo da custode per la comunità contadina.

Il Borgo di Candelo è attivo durante tutto l’anno e ospita una serie di eventi che hanno l’obiettivo di valorizzare la storia e la tradizione locali. Tra i più importanti, il Borgo di Babbo Natale è il cuore pulsante del periodo dell’Avvento: organizzato dall’Associazione Turistica Pro Loco di Candelo in collaborazione con il Comune, propone i mercatini natalizi, dove abili artigiani presentano i loro prodotti unici e creativi che arricchiscono il significato del dono natalizio e rendono lo shopping un viaggio nel talento artigianale locale tramandato di generazione in generazione.

Il Borgo di Babbo Natale è anche un paradiso per gli amanti della buona cucina: le prelibatezze culinarie locali sono infatti protagoniste indiscusse delle proposte dei ristoratori e regalano ai visitatori l’opportunità di assaporare sapori autentici del territorio.

Durante tutto l’anno il Ricetto di Candelo offre l’opportunità di immergersi nella storia grazie alle visite guidate. Esplorando l’architettura medievale e le testimonianze del passato, i visitatori vivono un viaggio culturale che abbraccia il presente e si allarga al territorio circostante. Il borgo diventa dunque il punto di partenza ideale per esplorare la Baraggia, una riserva naturale che offre percorsi immersi nella natura incontaminata.

Novità interessante per chi visita il Ricetto è l’intervento di ristrutturazione che ha interessato il Belvedere, frutto della collaborazione con l’artista Michelangelo Pistoletto e volto a valorizzare un luogo straordinario, conferendogli un punto di vista unico e accattivante: questo punto privilegiato offre non solo una vista stupenda, ma si presenta anche come un’opera d’arte contemporanea che si fonde armoniosamente con l’atmosfera storica del luogo e garantisce un’esperienza multisensoriale. Diventando il punto di convergenza tra passato e presente, tradizione e innovazione, questo nuovo spazio di incontro e contemplazione artistica arricchisce l’offerta culturale del Ricetto e si pone come un invito a esplorare la bellezza del territorio, suscitando emozioni e stimolando la creatività.

W: candeloeventi.it

Sosta: Area Camper Lago del Ricetto, Via dei Mulini

Articoli Correlati