Gardaland Oktoberfest 2017

Gli eventi speciali da non perdere in autunno a...

rituali dei cervi

Autunno in Trentino: escursioni notturne per scoprire i rituali...

Comments (0) News Turismo

Autunno: tempo del Törggelen, antica tradizione altoatesina

L’autentico spirito dell’usanza, legata alla vendemmia e ai riti del ringraziamento, rivive nella calda atmosfera delle Stuben di Bolzano e dintorni tra degustazioni di specialità contadine, mosti, vini novelli e caldarroste.

Törggelen

Törggelen

Con l’arrivo delle prime giornate autunnali, quando i contadini hanno ormai terminato la vendemmia e raccolto le castagne, nel territorio di Bolzano inizia il periodo del Törggelen, tradizione che affonda le proprie radici nell’autentica anima agricola altoatesina. Il termine deriva dal latino torquere – torchiare, strizzare – e si riferisce ai grappoli di uva “pressati” per produrre il vino: un tempo i contadini del territorio erano soliti accogliere nelle cantine i viandanti, offrendo loro ricchi banchetti. Un modo questo per festeggiare la vendemmia e per degustare il vino nuovo, ma anche un ringraziamento per il fruttuoso pascolo del bestiame nei masi di montagna durante i mesi estivi.

Quest’anno l’iniziativa “Törggelen Originale”, cui aderiscono ventitré Buschenschänke in tutto l’Alto Adige (elenco completo), intende far rivivere in pieno l’atmosfera di quell’antica ritualità legata al lavoro della terra, accogliendo gli ospiti per degustare insieme specialità e delizie stagionali nelle tipiche, calde e accoglienti Stuben in legno, magari dopo una bella passeggiata tra i boschi di castagni. Gli assaggi del Suser (mosto d’uva non ancora fermentato) e del vino novello fungono così da ideale accompagnamento a più tipici piatti di stagione, in un tripudio di sapori autunnali dove hanno un posto d’onore speck, Kaminwurzen e altri salumi affumicati, canederli, Schlutzkrapfen (gustosi agnolotti), zuppe, minestre d’orzo, formaggi e, naturalmente, fragranti caldarroste.

Settimane delle Castagne a San Genesio: dall’8 ottobre al 5 novembre

San Genesio Atesino, situato in splendida posizione panoramica sull’altipiano del Salto sopra Bolzano, è la località più ricca di selve castanili di tutto l’Alto Adige. Non è un caso quindi che l’Associazione Turistica di San Genesio abbia riservato un’attenzione particolare al tipico frutto autunnale, un tempo tra le principali fonti di sostentamento per le popolazioni alpine durante l’inverno. Dall’8 ottobre al 5 novembre anche quest’anno sono così in programma le Settimane delle Castagne, in concomitanza con il periodo del Törggelen. L’apertura della manifestazione è prevista l’8 ottobre nella frazione di Avigna, con la “Törggelefest”,mentre il 15 ottobre, a San Genesio si terrà il Mercato contadino delle Castagne ovvero il Keschtnmorkt, con stand gastronomici, vendita di castagne, intrattenimento e musica. Il 21 ottobre, davanti al Museo Haflinger, il Törggelen sarà contrappuntato dall’esibizione in costume degli Schützen di San Genesio. Inoltre ogni giovedì nel periodo della manifestazione, c’è la possibilità di effettuare un’escursione guidata nei castagneti, nella zona di Avigna e Cologna, con degustazione compresa. Per ulteriori informazioni sulle Settimane delle Castagne e sugli eventi correlati, si può far riferimento all’Associazione Turistica San Genesio, tel. 0471 354196.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *