smove

German Design Award per Smove 2017

morelo press

Un’altra pietra miliare per MORELO

Comments (0) News dal mercato

A Winterberg Kevin Fischnaller vince il singolo maschile di slittino

Kelvin Fischnaller vince con autorità il singolo maschile di Winterberg, seconda prova stagionale di Coppa del mondo di slittino: è il decimo italiano a vincere nella specialità. Eberspächer è main sponsor della Federazione Internazionale Slittino.A Winterberg Kevin Fischnaller vince il singolo maschile di slittino

Il ventiquattrenne alpino Kevin Fischnaller sale per la prima volta in carriera sul gradino più alto del podio: è il decimo italiano a vincere nella specialità dello slittino singolo maschile, sette anni dopo Armin Zoeggeler. Le condizioni del campo di gara hanno cambiato più volte nel corso della competizione per via del meteo incerto che, nel divenire della giornata, ha portato anche la neve. Fischnaller ha saputo a sfruttare al meglio il pettorale basso nella manche iniziale, mettendo al sicuro il tempo sul cronometro prima che l’intensificarsi della nevicata contribuisse a compromettere le condizioni del ghiaccio e con esse le prestazione degli avversari. Nella seconda manche Kevin ha saputo gestire il vantaggio con maturità da campione, riuscendo a tenere dietro di sé avversari di rango come il tedesco Felix Loch e il russo Stefan Repilov.
Eberspächer è da molti anni è coinvolta in questo sport ed è main sponsor della Federazione Internazionale Slittino sia nella Coppa del Mondo Viessmann che nei Campionati Europei svolti su piste artificiali. L’impegno di Eberspächer viene da lontano, precisamente da quando, nel 1968, la tecnologia dell’azienda tedesca Sümak rende possibile la creazione a Königssee-Berchtesgaden della prima pista al mondo per bob e slittino raffreddata artificialmente. Dalla Sümak, anni dopo, sarebbe nata Sütrak, leader nei sistemi di condizionamento per autobus e parte della divisione Climate Control di Eberspächer, il cui marchio, oggi, campeggia sulle tute degli slittinisti mondiali.
Mi aspettavo di vincere? Sinceramente si” – commenta Fischnaller – “Nella prima manche sono andato molto bene, avevo un buon numero e anche se nella seconda la situazione si è rovesciata perché partivo per ultimo, c’era fortunatamente meno umidità e sono riuscito a limitare i danni. Dedico la vittoria alla squadra che mi aiuta sempre, anche quando non va così bene. Oggi ho avuto una piccola mano anche dalla fortuna, ma rimango con i piedi per terra: questa è soltanto una delle gare, ma io voglio confermarmi sin dal prossimo appuntamento“.
Anche il direttore tecnico Armin Zoeggeler non nasconde la propria soddisfazione per il risultato di Fischnaller: “Le condizioni meteo hanno reso molto difficile la gara ma Kevin si è comportato benissimo in entrambe le manches. Nella prima ha sfruttato al meglio un buon pettorale di partenza, ma il capolavoro lo ha compiuto nella seconda discesa, gestendo con grande maturità il vantaggio accumulato senza cedere alla tentazione di fare la propria gara su Loch che stava facendo una grande rimonta”.
La classifica generale di CdM vede ora Pavlicheko e Loch appaiati in testa dopo due gare con 155 punti davanti a Kevin Fischnaller 142, Dominik Fischnaller è ottavo con 73. La prossima tappa è prevista ad Altenberg.

Ordine d’arrivo singolo maschile Winterberg (Ger):

1. Kevin Fischnaller (Ita) 1’45″528
2. Felix Loch (Ger) +0″067
3. Stepan Fedorov (Rus) +0″117
4. David Gleirscher (Aut) +0″152
5. Semen Pavlichenko (Rus) +0″178
6. Ralf Palik (Ger) +0″192
7. Armin Frauscher (Aut) +0″200
8. Wolfgang Kindl (Aut) +0″211
9. Theo Gruber (Ita) +0″312
10. Tucker West (Usa) +0″313

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *