Croazia | Tra laghi, parchi e piatti mediterranei

Pasqua si fa in 6 – Alla scoperta di...

Comments (0) Marche, Mare, Viaggi

Mare d’inverno | Marche

Il Conero non è solo un meraviglioso posto dove godere delle assolate spiagge estive, ma anche una piacevole scoperta in inverno.

Le possibilità escursionistiche tra falesie e boschi, con il mare a fare sempre da cornice, sono numerose ed elencate, con indicazioni anche sul grado di difficoltà, nella cartina che si può trovare presso la sede dell’ente del Parco, a Sirolo, mentre dal sito www.parcodelconero.org si scaricano i tracciati dei sentieri.

È l’occasione per raggiungere le spiagge più belle e selvagge della zona, spesso anche di piccole dimensioni, senza correre il rischio di non trovare spazio per il proprio telo: unico timore il vento, che in questa stagione con le sue raffiche potrebbe rovinare la gita.

In caso di giornata di burrasca, si può rimanere in alto sul sentiero e godersi il panorama del mare agitato, oppure cogliere l’occasione per camminare lungo le vie e le scalinate di Sirolo e Numana, piccoli borghi che sono riusciti a conservare intatta la loro vocazione.

Sosta

Nel periodo invernale non ci sono strutture aperte nelle immediate vicinanze di Sirolo e Numana, ma per la visita si può sostare, durante il giorno, nei parcheggi Adriatico in via del Conero a Numana e di via Vallone a Sirolo. Per la notte ci si deve spostare all’area sosta camper di Loreto, aperta tutto l’anno prolocoloreto.com

Info: rivieradelconero.info e parcodelconero.org

Lascia un commento