Terme di Comano

Terme di Comano: benessere e natura in una suggestiva...

zavattarello

Zavattarello: uno scorcio di storia e leggenda

Comments (2) Dove Andare, Europa, Francia, Viaggi

Antibes, una perla nella Costa Azzurra

  • Antibes, Il mare
    Francia, Antibes, Il mare
  • Antibes, La città vecchia
    Francia, Antibes, La città vecchia
  • Antibes, il porto
    Francia, Antibes, il porto
  • Antibes, il mare
    Francia, Antibes, il mare
  • il lungomare di Antibes
    Francia, il lungomare di Antibes
  • Antibes, Jardin de la Pinede
    Francia, Antibes, Jardin de la Pinede
  • Antibes, profilo di Cap d’Antibes
    Francia, Antibes, profilo di Cap d’Antibes
  • Antibes, sosta sul lungomare
    Francia, Antibes, sosta sul lungomare
  • Antibes, Marineland
    Francia, Antibes, Marineland
  • Antibes, sul lungomare
    Francia, Antibes, sul lungomare

Nella mondana Costa Azzurra, una suggestiva località. Il profilo del suo promontorio ha ispirato generazioni di artisti.

La Costa Azzurra per molti significa solo Cannes, Nizza e Saint Tropez, ma i viaggiatori più attenti non si saranno lasciati sfuggire angoli incantevoli come Antibes, vero gioiellino della Francia del sud, facilmente raggiungibile dal nord Italia e adatta anche per un weekend lungo, meglio se fuori stagione.

Il centro storico
Ville, magnifici giardini, colorati balconi e profumati mercatini di spezie, Antibes è questo e molto di più.
Accoglie il visitatore un bellissimo viale, ai cui lati crescono alte palme che subito fanno pensare a vacanza e mondanità (nella nostra mente balena subito il paragone con Saint Tropez). Procedendo verso il cuore cittadino ci si rende subito conto dell’impronta medievale del paese richiamata dalle viuzze strette, dalle case alte e strette e dall’imponente Chateu Grimaldi che domina il promontorio di Cap d’Antibes. La cittadina è uno dei rari esempi di borgo medioevale costiero e la sua ottima conservazione la rende una buona destinazione per gli amanti del genere. Passeggiando per le vie si comincia a fantasticare, si torna indietro con la mente e si ripensa all’epoca in cui i bucanieri erano i signori della costa. L’atmosfera è davvero magica e il contrasto tra la storicità degli edifici e la modernità di negozi, ristoranti e hotel quasi stordisce.
Nei pressi dei bastioni meravigliosi yacht ormeggiati: Port Vauban è il porto dei miliardari. Antibes è una delle mete turistiche preferite dall’élite mondiale che si spinge sin qui con le sue lussuose barche per poi soggiornare all’Hotel du Cap, una delle strutture più “in” del mondo.
Ampi e accoglienti i giardini pubblici, come il Jarden de la Pinede, dove è stata ricreata una pineta marittima puntellata da vivacissimi fiori disposti in accurate combinazioni.
Venticinque i chilometri di costa, di cui ben sette occupati da una bianca distesa di sabbia. Ampia disponibilità di spiagge libere.

Il Museo Picasso a Castello Grimaldi
La bellezza di Antibes ha colpito molti artisti: musicisti, scrittori e pittori hanno trovato in questo luogo una fonte d’ispirazione. Il maggiore esponente è Pablo Picasso che qui soggiornò negli anni Quaranta. La visita del museo a lui intitolato richiede circa un’ora e si possono vedere, oltre alle opere dell’artista (molte sono le ceramiche e i disegni per un totale di circa 245 opere), anche fotografie dei suoi soggiorni ad Antibes e una collezione d’arte contemporanea. Sono diverse anche le esposizioni temporanee che trovano spazio tra le sale del Castello. La cornice del museo è un altro punto di merito.
Merita una visita anche Fort Carrè: una roccaforte con pianta a stella circondata da un magnifico giardino che coi suoi 40 metri domina il paesaggio.

Marineland
Sulla strada che porta verso Nizza, poco prima di Villeneuve-Loubet, c’è un bellissimo parco divertimenti da prevedere come tappa, sopratutto se viaggiate con bambini. Il parco Marineland è articolato in quattro zone tematiche che sono aperte anche la sera con spettacoli e animazione. L’area più grande ospita il Parco marino con orche, delfini foche e il “tunnel degli squali”. Prenotando c’è addirittura la possibilità di fare una nuotata coi delfini o con le simpatiche foche. Ci sono poi il mini golf Adventure, l’Acquasplash e la Fattoria del West dedicata ai più piccoli.
Se cercate un luogo dove mare, cultura e bella vita si uniscono ad un paesaggio da sogno Antibes è la scelta giusta! Buon viaggio!

Nei dintorni
La Costa Azzurra è ricca di bellissime cittadine e spiagge a pochi chilometri l’una dall’altra. Sicuramente non potete perdervi una visita a Nizza, dove gli appassionati d’arte potranno visitare il Museo Matisse, e una passeggiata a Cannes. Una comodissima linea ferroviaria in circa mezz’ora collega alle due città con partenze ad ogni ora. Se progettate una visita più lunga potete spingervi fino a Saint Tropez o a Port Grimaud, la piccola Venezia.

SOSTA CAMPER
Non è difficilissimo trovare un posto per parcheggiare il camper, certo non in alta stagione.

Sosta tollerata, ma solo fuori stagione, lungo la Route du Bord-de-Mer che conduce ad Antibes, prima del Fort Carrè.
Camping La Vieille Ferme 296, Boulevard Des Groules – Villeneuve Loubet Plage
Comodo per raggiungere Antibes ma sufficientemente fuori dal centro per non essere rumoroso. Si raggiunge uscendo dall’autostrada A8 all’uscita 47 continuando in direzione Nizza lungo la N7 Route de Nice, parallela del lungomare.

Presso il parco Marineland è presente un’area attrezzata.

All’interno, alle spalle di Antibes, è disponibile il parcheggio di Mougins, nei pressi del cimitero.

2 Responses to Antibes, una perla nella Costa Azzurra

  1. Dario Miragoli Dario Miragoli scrive:

    Fatta più volte la conosco molto bene