Winter Ski Opening Dolomiti di Sesto

Winter Ski Opening sulle Dolomiti di Sesto

Comacchio a Natale

Comacchio: il Natale scintilla sull’acqua

Comments (0) News Turismo

Natale nel cuore delle tradizioni

L’atmosfera delle feste e il fascino del passato nelle città d’arte della pianura padana. Tra scintillanti mercatini, negozi e centri storici.

 

Albero di Natale

 

Luci, decorazioni, dolciumi. Ma non solo. Nelle città d’arte della pianura padana le atmosfere del Natale hanno un fascino autentico perché arrivano al cuore delle tradizioni. Sono infatti tante le esperienze che abbracciano riti del passato e fanno vivere nuove emozioni. I centri storici si accendono con appuntamenti dedicati alla musica, ai sapori tipici della cucina e ai momenti legati alla fede. Mai come nei giorni delle feste qui la cultura locale sa sorprendere e incantare.

 

Bergamo regala un calendario ricco di appuntamenti e coloratissime occasioni per scoprire sapori e creatività.
Da non perdere i tradizionali mercatini nel Centro Piacentiniano in città bassa (dal 28 novembre al 6 gennaio) e in Piazzale degli Alpini (dal 14 novembre al 27 dicembre). Qui si possono apprezzare specialità enogastronomiche, opere di artigianato locale, stoffe ricamate, bigiotteria e lavori in ceramica, vetro e legno.
Dal 10 al 12 dicembre c’è la suggestiva fiera sul Sentierone, in piazza Matteotti e via XX Settembre, per la festa di Santa Lucia, una delle più sentite tradizioni della Bergamasca. Un culto che si perde nella notte dei tempi: tra il 12 e il 13 dicembre la Santa porta doni ai bambini.

 

La città di Parma si veste al meglio per le feste. In Piazza Garibaldi un grande albero troneggia sulmercato della Biodiversità, un luogo dal nome evocativo, “Come una volta….” dove tra casette in legno i produttori locali portano il valore aggiunto della genuinità ai sapori della tradizione. Borghi e vie del centro storico brillano tra le luminarie, le vetrine dei negozi e i tappeti rossi sui marciapiedi. E poi mostre di presepi nella Chiesa dell’Annunciata e occasioni più ludiche con la pista di pattinaggio del Circo del Ghiaccio. Un momento suggestivo si vive la sera della vigilia dove, in molte case, si accendono candele o lumicini sui davanzali delle finestre e la sera, prima di cena, si recita il rosario.

 

A Brescia si va dai momenti sacri ai piccoli miracoli della cucina! Come il Bossolà, dolce tipico locale, preparato con uova e farina pregiata: una specialità da scoprire anche il 16 dicembre a Brend alle ore 18.00 con tante degustazioni, in occasione del Piatto del Mese di dicembre.
E il piacere del palato continua anche con la cena della vigilia, quando la tradizione enogastronomica bresciana porta in tavola sapori antichi e nuovi, come l’anguilla e le paste ripiene ma rigorosamente “di magro”.

 

Il Natale a Modena dà spettacolo e muove le emozioni di grandi e piccini. Si inizia il 28 novembre con l’accensione del grande abete in Piazza Grande. Si prosegue poi con un percorso itinerante di presepi dal 6 dicembre al 6 gennaio, si pattina su ghiaccio in Piazza Roma e si sale a bordo di un trenino per conoscere le vie più interessanti del centro storico. E poi musica domenica 13 dicembre con i cori Gospel nella Chiesa di San Vincenzo, con il Serial Singers gospel choir e il coro della Giovane Rossini in un coinvolgente concerto.

 

Piacenza si anima con varie iniziative che accendono momenti ludici e culturali. La fiera di Natale in Piazza Cavalli, la pista di pattinaggio Piacenza On Ice, l’accensione delle luminarie che danno luce e charme ai palazzi del centro storico. Da non perdere il grande finale in Piazza Cavalli con lo spettacolare Capodanno in piazza nella notte di San Silvestro. (www.piacerepiacenza.it)
Dalle piazze ai luoghi della cultura, sempre in tema di festa, con i Musei di Palazzo Farnese che propongono “Feste al Museo”, dove incontri e laboratori a tema coinvolgono i visitatori più piccoli. (www.palazzofarnese.piacenza.it). Per chi vuole vivere una notte di charme per fine anno ci sono le atmosfere da favola dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza ad aspettarvi: www.castellidelducato.it.

 

Reggio Emilia si accende con l’albero natalizio l’8 dicembre in piazza Prampolini. La magia prosegue poi con il trenino di Babbo Natale per le vie del centro storico (dal 19 al 24 dicembre) e il Concerto degli auguri, il 17 dicembre alle ore 21 nella chiesa di San Pietro. Da non perdere il Presepe Vivente in p.zza San Prospero, domenica 20 dicembre, e i mercatini tipici del Natale e della tradizione locale. Sabato 5 dicembre in Piazza Casotti esposizione e vendita di opere artigianali. Sabato 12 dicembre in Via Roma e Piazza Scapinelli articoli di arte e antiquariato, numismatica e filatelia, collezionismo, stampe e quadri antichi. E poi animazione, oggetti creativi e sorprendenti idee natalizie tra i banchi del mercatino homemade di piazza duca degli Abruzzi.

 

Cosa succede in città: notizie in breve dalle Città d’Arte della Pianura Padana

 

BERGAMO

 

“Moroni a Bergamo. Il capolavoro della National Gallery, i dipinti del grande ritrattista”
Dal 4 dicembre 2015 al 28 febbraio 2016 
Accademia Carrara, Museo Adriano Bernareggi e Museo di Palazzo Moroni.
All’interno di tre prestigiose sedi museali un coinvolgente percorso espositivo dedicato al più grande ritrattista lombardo del Cinquecento, Giovan Battista Moroni.
http://www.lacarrara.it/event/io-sono-il-sarto-moroni-a-bergamo

 

“Malevič”
Fino al 17 gennaio 2016
Gamec Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea
50 opere dell’artista russo e capolavori di altri esponenti dell’arte moderna russa, tra dipinti, documenti e contenuti video che esplorano il periodo storico e le tante sfaccettature del movimenti artistici di inizio Novecento.
www.gamec.it/it/mostre/malevic

 

 

BRESCIA

 

“Roma e le genti del Po. Un incontro di culture. III-I sec. a.C.”
Fino al 17 gennaio 2016
Museo di Santa Giulia e Parco archeologico di Brescia Romana
Una mostra per percorrere, attraverso gli eccezionali reperti esposti, il mutamento di cultura provocato dall’incontro tra Romani e genti indigene a nord del Po che avvenne fra il tra il III e la metà del I secolo a.C. Un affascinante viaggio nel tempo e nello spazio che porta il visitatore a passeggiare nel parco archeologico della città.
www.brixia.bresciamusei.com

 

“Marc Chagall. Opere russe 1907-1924”. Con un racconto per immagini di Dario Fo
Fino al 15 febbraio 2016
Museo di Santa Giulia
Da un lato Marc Chagall, pittore lirico e surreale protagonista dell’arte del XX secolo, dall’altro Dario Fo, premio Nobel per la letteratura, commediografo, scrittore, ma anche pittore innamorato di Chagall.

 

Christmas market
Dall’8 al 24 dicembre 2015
Largo Formentone
Mercatini di Natale, con casette in legno dove gli espositori e artigiani locali
espongono articoli a tema natalizio.
Durante i fine settimana spettacoli per bambini e musica dal vivo.

 

 

CREMONA

“Mostra internazionale illustratori contemporanei”
Dal 28 novembre al 31 gennaio 2016
Creatività e talento su carta, tra colore e immaginazione.

 

“La Vittoria alata e il mito stradivariano”
Dal 21 novembre al 6 marzo 
2016
Una mostra che omaggia lo storico momento del bicentenario di Antonio Stradivari e il valore della statua della Vittoria alata

 

 

 

MODENA

“Il manichino della storia: l’arte dopo le costruzioni della critica e della cultura”
Fino al 31 gennaio 2016
Circa 90 capolavori appartenenti a collezioni private del territorio, realizzati nel periodo compreso fra gli anni Ottanta e i nostri giorni.
Una mostra curata da Richard Milazzo, prodotta dal Comune di Modena con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Apt Servizi Regione Emilia-Romagna, con il sostegno di Confindustria Modena.
www.visitmodena.it/it/informazioni-turistiche/eventi/

 

“Ferrari incontra Pavarotti”
Fino al 18 febbraio 2016
Museo Enzo Ferrari
Un omaggio a Ferrari e Pavarotti, due eccellenze della città di Modena

 

 

MONZA

“Chagall, la grafica del sogno”
Fino al 6 gennaio 2016
Arengario e Musei civici di Monza – Casa degli umiliati
Importante occasione per approfondire la figura del pittore attraverso la sua produzione incisoria.
Oltre 300 opere che danno valore ai tre cicli grafici più importanti realizzati dall’artista: le Anime morte, incisioni tratte dal romanzo di Gogol’, le Favole di La Fontaine e la Bibbia: www.chagallmonza.it.

 

“Festival delle Lanterne Cinesi”
Fino al 31 gennaio 2016
Via Stucchi e viale Sicilia
Seguendo l’antica tradizione dell’arte delle lanterne lucenti nella notte, il festival è un’occasione per conoscere i sapori e le suggestioni visive della cultura cinese:
www.festivaldellelanterne.it

 

 

PARMA

“Come una volta – il Gran mercato della Biodiversità”
Dal 5 al 23 dicembre
I sapori della tradizione locale, gli ingredienti e le risorse del territorio in vista del pranzo di Natale. Tra degustazioni e acquisti un evento che porta nel cuore della città il valore della Biodiversità.

 

 

PAVIA

“I Macchiaioli, una rivoluzione d’arte al Caffè Michelangelo”
Fino al 12 dicembre
Negli spazi espositivi delle Scuderie del Castello Visconteo una prestigiosa mostra dedicata al movimento artistico che rivoluzionò la pittura italiana dell’Ottocento: i Macchiaoli. Oltre settanta opere provenienti da musei e collezioni private in un percorso che ne sottolinea il valore storico, i rapporti con la scena francese, le innovative tecniche pittoriche ma anche gli aspetti più umani e la quotidianità dei suoi protagonisti.
www.vivipavia.it/site/home/eventi/macchiaioli.html

 

 

PIACENZA

“Contaminazioni farnesiane. Angeli e Cortigiane”
Fino al 10 gennaio 2016
Musei Civici di Palazzo Farnese
Mostra di opere di Giuseppe Tirelli
www.palazzofarnese.piacenza.it

 

“Nabucco”
27 e 29 dicembre
Opera lirica in quattro atti con musiche di Giuseppe Verdi
Teatro Municipale di Piacenza
www.teatripiacenza.it

 

“Concerto di Capodanno”
31 dicembre, ore 17.00 
Teatro Municipale di Piacenza

 

 

 

REGGIO EMILIA

Storie di comunità, futuri, idee, prodotti e terra”
Fino al 30 aprile 2016
Nuova mostra prodotta e ospitata dal Palazzo dei Musei in occasione di Expo 2015. Un racconto aperto alla comprensione del territorio reggiano, delle sue storie di comunità e dei suoi prodotti, oltre che un invito a scoprirlo e a visitarlo.
www.musei.re.it

 

“Bill Viola e Lanfranco – Eterne visioni tra presente e passato”
Fino al 10 gennaio 2016
Palazzo Magnani
Esposizione di opere artistiche di uno dei massimi artisti contemporanei di video art e del maestro emiliano Giovanni Lanfranco.
www.palazzomagnani.it

 

Per conoscere meglio le città della pianura padana: www.circuitocittadarte.it

Lascia un commento