Diavolezza credit Gian Giovanoli

Engadin St. Moritz, si riparte con lo sci: Diavolezza...

Siena Trekker Urbano Piazza del Campo

Giornata Nazionale del Trekking urbano 2017 in 59 città...

Comments (0) News Turismo

Metti la tenda nel mio giardino

L’ultima invenzione della sharing economy nel campo del turismo si chiama Garden Sharing e si propone come alternativa al campeggio per tende, camper e roulotte e sta al campeggio come Airbnb sta all’albergo, proponendo anche per periodi brevi affitti di case in legno o rustici inconsueti.

Garden Sharing

Se hai spazio da mettere a disposizione, è sicuramente il modo più semplice per far sapere a tutti che puoi ospitare uno o più camper nel tuo prato di casa. Quali sono i vantaggi? Senza dubbio la possibilità di spendere anche poco, il privilegio di avere uno spazio a disposizione tutto per sé, il contatto con le persone che ti ospitano che permette incontri diretti e autentici. Ma anche la fuga dalla classica piazzola. Per chi ha un giardino privato, tanto meglio con piscina, o uno spazio verde è l’occasione per trasformarlo in una fonte aggiuntiva di reddito che porta anche esperienze di vita e di condivisione.
Si può piantare la tenda o parcheggiare camper o roulotte da soli 5 euro a notte ai 20 euro con servizi, in collina, mare e montagna in tutta la Penisola. Il sito è intuitivo e propone anche soluzioni più esclusive, ovviamente più costose. Si può scegliere tra soluzioni in semplici prati immersi nelle vigne piuttosto che in aziende agricole, agriturismi o fattorie biologiche che offrono piazzole low cost che puntano a far conoscere i loro prodotti e guadagnare sull’offerta gastronomica, o ancora case sugli alberi o le soluzioni più inaspettate e curiose.
Sul modello di piattaforme più rodate come Gamping in Francia e Campinmygarden in Nord Europa, Gardensharing propone nuovi orizzonti agli amanti delle vacanze outdoor.
Non resta che abituarsi anche a questo nuovo modo di fare vacanza e partire…

www.gardensharing.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *