laika 15/7 15/8

Il Presepe di Francesco ad Assisi: Opera, Made in Umbria

L’Atmo del Gruppo Gioform è l’azienda che ha realizzato le 53 statue monumentali.

Nonostante le limitazioni di queste settimane, sono state migliaia le persone che, osservando diligentemente le disposizioni anti Covid, si sono recate ad Assisi, dall’8 Dicembre, per ammirare le video proiezioni impaginate sulle facciate dei principali monumenti della Città e le installazioni presepiali collocate a ridosso di questi monumenti: dalla Basilica Superiore di San Francesco, al Duomo di San Rufino fino a Piazza del Comune. Un bellissimo itinerario che ha scaldato il cuore di tante persone suscitando anche un interesse mediatico su scala nazionale e internazionale.

Il merito di questa progettualità fa capo al Sacro Convento di Assisisi, che assieme alla Città di Assisi ha voluto fortemente questa iniziativa dando la possibilità a numerose aziende di cimentarsi in un’impresa che ha assunto delle dimensioni mai viste in precedenza nella nostra regione. Un’occasione di lavoro, quindi, anche per alcune realtà locali; in primis per l’Atmo di Bastia Umbra che ha realizzato le 53 statue del Presepe di Francesco e che si sta accingendo, in questi giorni, a completare l’installazione con nuovi sorprendenti ingressi.

Per l’occasione ATMO ha realizzato un video nel quale vengono descritte le varie fasi di lavorazione. Immagini accompagnate da informazioni di carattere generale relative anche alle ore di lavorazione, ai materiali impiegati e alle tecniche di produzione.

Ma i veri protagonisti di questa realizzazione sono stati: Laura Bucarini (direttrice della scenografia), Cristina Ducci (consulenza artistica e pittura), Moreno Bizzarri (pittore), Massimo Aristei (scenografo) e Marco Troppa (scenografo).

Articoli Correlati