GARMIN: con la tecnologia inReach un’estate outdoor in tutta sicurezza anche dove non c’è copertura telefonica

GPSMAP 66i Lifestyle Photography

GARMIN INREACH®: LA SICUREZZA IN MONTAGNA È PRIORITÀ PER TUTTI, APPASSIONATI E PROFESSIONISTI

Rispetto a qualche decennio fa, la montagna rappresenta oggi una meta molto apprezzata per le vacanze degli italiani, un tempo abituati generalmente a trascorrere la propria estate in località balneari. Dalle tradizionali attività come trekking e alpinismo a nuove discipline ad alto tasso di adrenalina, le alte quote richiamano ogni estate migliaia di persone, molto spesso con poca esperienza outdoor.

In questo contesto, la consapevolezza dei rischi che si possono incontrare in zone montane, come quella di non poter godere sempre di copertura telefonica, viene considerato un dettaglio marginale del nostro momento di svago, nascondendo invece una forte componente di rischio. Per rispondere alla richiesta di comunicare ovunque ci si trovi, Garmin propone la tecnologia satellitare inReach, un sistema in grado di rendere più sicure le nostre uscite mantenendoci sempre in contatto con il resto del mondo. Due prodotti, in particolare sono diventati in poco tempo dei must have: Garmin inReach® Mini e Garmin GPSMAP® 66i, dispositivi satellitari di messaggistica e localizzazione che, grazie alla copertura satellitare Iridium®, garantiscono a tutti di poter comunicare ovunque la propria posizione.

Escursionismo, alpinismo, mountain bike: tante attività, praticabili a qualsiasi livello, ma che richiedono un’attenzione particolare alla sicurezza, fattore da cui non si può prescindere. La montagna è capace di regalare straordinarie emozioni, ma allo stesso tempo richiede rispetto delle regole, perché l’ambiente montano può anche riservare sgradite sorprese: un cambio repentino del meteo o una scivolata in un tratto leggermente esposto sono gli elementi che rischiano di rovinare un momento di divertimento.

La copertura GSM in montagna non è uniformemente garantita, e questo è un punto debole della nostra sicurezza in ambienti outdoor. La tecnologia inReach permette di fare in montagna, quello che il nostro telefono cellulare ci consente di fare senza alcun tipo di problema in città.

I device Garmin che integrano il sistema inReach consentono di comunicare la propria posizione geolocalizzata, non solo con messaggi di testo ma anche condividendo il link del portale inReach MapShare: in questo modo chiunque dei propri cari potrà verificare sempre la nostra posizione. Ma è in caso di emergenza che la tecnologia inReach diventa fondamentale: Garmin IERCC (Garmin International Emergency Response Coordination Center) il centro internazionale di gestione emergenze, attivo a livello globale 24 ore su 24, fornisce supporto in caso di bisogno ricevendo il messaggio di richiesta e attivando immediatamente le procedure di assistenza e recupero. Un fattore importante risulta quello di poter interagire con i soccorsi, ricevendo informazioni di primo soccorso (qualora possibili) e aggiornamenti sullo stato del recupero: un vantaggio, a livello emotivo, che risulta fondamentale per chiunque abbia subito un infortunio o un trauma.

Comunicatore satellitare Garmin inReach® Mini: sicurezza a portata di mano

Garmin inReach Mini è la soluzione compatta da soli 100gr che, tramite il sistema Iridium®, consente di avere una comunicazione in doppia direzione anche dove il cellulare non può funzionare. Leggerezza e praticità: le sue dimensioni lo rendono ideale per runner e biker. Oltre a inviare e ricevere messaggi di testo ed e-mail, può inviare SOS di soccorso: una volta premuto l’apposito tasto, la posizione viene inviata al centro di coordinamento emergenze internazionale Garmin IERCC, garantendo così assistenza e soccorso immediato in caso di necessità, ovunque ci si trovi. Integra una batteria ricaricabile al litio dall’ampia autonomia: dalle 90 ore con invio del rilevamento del proprio percorso ogni 10 minuti, fino a un anno in modalità stand by.


Prezzo: 349,99 Euro, a cui si aggiunge la sottoscrizione di abbonamento per la trasmissione dei dati satellitari.

Garmin GPSMAP® 66i: sempre in contatto, passo dopo passo
Per gli escursionisti più esperti, o per chi desidera appoggiarsi alle funzioni di navigazione e orientamento presenti sui palmari Garmin, è disponibile GPSMAP 66i: geolocalizzazione precisa e affidabile con i satelliti GPS/GLONASS/GALILEO e la condivisione di messaggi e posizione con la rete Iridium®. Altimetro barometrico, bussola elettronica e cartografia precaricata TopoActive Europe chiaramente visibile sul display a colori da 3’’, per permettere all’utente di consultare nel dettaglio tutte le caratteristiche del territorio: linee di quota, arterie stradali, coste, fiumi, vette e i punti panoramici.

Prezzo: 599,99 Euro, a cui si aggiunge la sottoscrizione di abbonamento per la trasmissione dei dati satellitari.

Per informazioni: www.garmin.com/it-IT

Risposta:

Per favore scrivi il tuo commento qui
Per favore digita il tuo nome qui