Va’ Sentiero diventa internazionale: la guida online del Sentiero Italia è ora disponibile anche in inglese

Teglio. Visita ad alcuni luoghi simbolici del paese guidati dallo storico Gialuigi Garbellini. In foto, le prigioni medioevali di Teglio dove venivano inflitte le peggiori pene.

Per gli amanti della montagna e dell’avventura di tutto il mondo, da oggi la guida digitale del Sentiero Italia realizzata da Va’ Sentiero è disponibile anche in inglese!

In continuo aggiornamento, la guida di Va’ Sentiero mette a disposizione mappe, consigli e recensioni tecniche delle tappe compiute e documentate dalla spedizione lungo il trekking più lungo del mondo (7000 km!), che collega le alte vie d’Italia, dal Friuli-Venezia Giulia alla Sardegna.

La guida è al 100% frutto del lavoro e dell’esperienza del giovane team di Va’ Sentiero, impegnato da 3 anni a esplorare e documentare questo immenso patrimonio. Da oggi pensando anche agli appassionati d’oltralpe.

In Italia come all’estero, non tutti gli amanti della montagna, dei viaggi e dell’ambiente sanno che esiste un trekking che collega tutta la nostra penisola, da nord a sud, da est a ovest: il Sentiero Italia. Per promuovere il turismo sostenibile lungo questo trekking da Guinness, i giovani membri dell’associazione Va’ Sentiero hanno pubblicato su vasentiero.org una guida digitale e gratuita che svela ogni segreto sul percorso da loro documentato lungo questo incredibile cammino. La guida da oggi è disponibile anche in inglese con l’obiettivo di aprire anche ai viaggiatori stranieri la possibilità di scoprire questo filo verde lungo 7000 km grazie al quale è possibile ammirare le bellezze paesaggistiche e culturali del Bel Paese da una prospettiva privilegiata: dall’alto delle sue montagne.

La guida è stata pensata e realizzata dai ragazzi di Va’ Sentiero come strumento per prendere ispirazione, indagare i dettagli tecnici e scoprire tutte le curiosità necessarie per preparare il proprio itinerario di viaggio ideale, da cucire sulla base delle proprie esigenze e preferenze. Per facilitare la consultazione del materiale documentato, la guida è strutturata per regioni e conta la recensione di ben 240 tappe per 14 regioni e 4.881 km (per ora). Pur seguendo il Sentiero Italia come via maestra, la spedizione ha talvolta optato per delle deviazioni, sulla base dei consigli ricevuti dagli abitanti locali o della percorribilità del tracciato: in ogni caso, nelle schede tappe interessate sono indicate le deviazioni e le motivazioni (se paesaggistiche, culturali, tecniche etc).
Clicca qui per scoprire le tappe, regione per regione, e guarda il tutorial su YouTube per scoprire come navigare il sito al meglio!

Una guida completa, open-access e dalla navigazione intuitiva per una condivisione senza precedenti, nata dal basso e accessibile a chiunque: uno strumento unico nel suo genere che in questo momento assume un valore simbolico ancora più grande, dando a tutti la possibilità di lasciarsi ispirare e progettare in ogni dettaglio le proprie escursioni, ora più che mai è fondamentale valorizzare il nostro territorio.

«Abbiamo voluto realizzare la guida www.vasentiero.org anche in inglese con l’obiettivo di promuovere concretamente questo incredibile trekking e le Terre Alte d’Italia. È stato possibile farlo anche grazie alle campagne crowdfunding lanciate negli ultimi mesi, a cui hanno partecipato centinaia di persone: prova che la valorizzazione delle Terre Alte Italiane è un sogno collettivo. La nostra guida si propone ad oggi come una finestra per scoprire il Sentiero Italia e la sua traduzione in inglese esprime il nostro intento di aprire a tutti la condivisione di quello che è stato definito dalla CNN “Il più grande dei grandi cammini”» Yuri Basilicò, Sara Furlanetto e Giacomo Riccobono, co-founders di Va’ Sentiero.

Al momento la guida include le tappe percorse dalla spedizione dal Friuli-Venezia Giulia alla Puglia. Le prossime regioni (Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna) saranno inserite una volta che il team di Va’ Sentiero concluderà la sua spedizione, emergenza sanitaria permettendo, entro la fine dell’anno.

Sentiero Italia: valorizzazioni in corso
Da oggi la sfida di Va’ Sentiero raddoppia, rivolgendosi non solo al pubblico italiano ma anche a quello che vive oltralpe. L’obiettivo resta sempre lo stesso: dare voce e valorizzare le Terre Alte italiane, partendo dalla prospettiva inedita offerta dalla percorrenza del Sentiero Italia. Realizzato negli anni ‘90 grazie all’Associazione Sentiero Italia e al Club Alpino Italiano, il Sentiero nel corso degli anni è stato via via abbandonato. Ma nel 2019 il Club Alpino Italiano ha avviato un importante progetto di restauro grazie ai suoi volontari: il sentiero torna a vivere. Il Sentiero Italia non è solo il sogno di ogni escursionista: è un simbolo della tutela ambientale, un inno alla lentezza, un abbraccio tra culture diverse, un’opportunità per chi si prende cura ogni giorno del proprio territorio. 

Lasciati ispirare e crea il tuo itinerario ideale su www.vasentiero.org!

Risposta:

Per favore scrivi il tuo commento qui
Per favore digita il tuo nome qui