calanchiole end 11.02.21

Pista ciclabile Valle Isarco: tra i luoghi più tipici dell’Alto Adige

Attraverso la stretta valle, la pista ciclabile Valle Isarco incontra dolci colline, gole, boschi tra saliscendi a tratti impegnativi.

Lunga quasi 100 km, adatta a tutti se affrontata in più tappe, la pista ciclabile Valle Isarco rappresenta una bella avventura su due ruote, attraversando alcuni dei luoghi più suggestivi e tipici del Trentino Alto Adige, tra borghi e scorci pittoreschi seguendo il corso del fiume Isarco. La ciclabile dell’Isarco utilizza tunnel e vecchi tratti del tracciato ferroviario, ma collega anche sentieri di campagna e stradine asfaltate lungo il fiume, dove pedalare tra il silenzio e i rilassanti suoni della natura.

Si parte da Brennero: dopo la stazione ferroviaria, una cartello indica l’inizio della ciclabile alla volta della prossima tappa, Vipiteno. Si inizia con una lunga e comoda discesa, lungo la vecchia tratta ferroviaria tra prati che in questa stagione spengono i loro colori e abetaie sempreverdi. Prima di arrivare a Vipiteno si tocca Colle Isarco, antico luogo di sosta dei viandanti che attraversavano le Alpi già 4000 anni fa.

Una salita abbastanza impegnativa precede l’arrivo a Vipiteno, uno dei Borghi più Belli d’Italia, dove si può sostare per ammirare la Torre delle Dodici, alta 46 metri e simbolo della cittadina che divide la città vecchia da quella nuova.

Vipiteno
Vipiteno

Usciti da Vipiteno si affronta un’altra faticosa salita, seguita fortunatamente da una riposante discesa sino a Fortezza, 19 km a sud di Vipiteno. Qui si attraversa una gola stretta poiché il fondovalle misura solo poche centinaia di metri. Imponente con le sue mura di difesa militare, la fortezza asburgica, oggi sede di mostre ed eventi sportivi.

Vicino al Lago di Varna si procede tra alcuni saliscendi mentre una discesa in sterrato precede l’arrivo nell’elegante centro storico di Bressanone, posto a metà del tracciato della pista ciclabile della Valle Isarco e capoluogo ideale della valle. Cittadina medievale fondata nel 901, sostare qui offre una piacevole ed interessante visita tra chiesette, belle piazze, fontane zampillanti e numerosi castelli negli immediati dintorni.

Bressanone
Bressanone

Dall’argine del fiume si procede in sella alla nostra due ruote, si costeggia l’autostrada A22 fino a Chiusa, bellissimo borgo che dal fiume Isarco si arrampica, tra casupole e terrazzamenti, sul colle della rocca di Sabiona che con il suo monastero sorveglia l’abitato sottostante.

Si segue ancora il fiume, attraverso il fondovalle che mano a mano si stringe, si tocca Ponte Gardena, sviluppatosi come satellite del suo castello Trostburg, del 1173, che conserva il Museo dei Castelli dell’Alto Adige, con i plastici di 86 castelli della zona e il più grande torchio dell’Alto Adige. Attraverso i tunnel dell’antica ferrovia del Brennero si incontra Prato all’Isarco dove inizia l’Augenreise cioè galleria a cielo aperto di opere d’arte, che conduce a Bolzano.

Per chi volesse affrontare la Pista Ciclabile Valle Isarco a tappe è disponibile il servizio di treni locali che consentono di portare con sé la bicicletta con biglietto combinato.

Per maggiori informazioniwww.valleisarco.info

Area sosta

Area sosta Chiusa

Ponte Gardena
Ponte Gardena

Articoli Correlati

Silvia Camper | Un traguardo importante

Silvia Camper inaugura il 2021 spegnendo le candeline, un compleanno che segna il traguardo importante dei quindici anni di attività dell’azienda. Dalla sua sede di...

Chausson Combo X550 / Challenger Combo X150 | Il bello dei due mondi

Sei metri di eleganza, praticità e, soprattutto, originalità. In pratica, il Challenger Combo X150 e lo Chausson Combo X550. Appena li guardi pensi: ma...

Marche | A caccia di sapori

Testo di Davide Bernieri Terra di antica colonizzazione e di radicata cultura contadina, con una cucina tradizionale ricca di prodotti unici e di usanze, forte...

I NOSTRI SOCIAL

19,672FansMi piace
0FollowerSegui
1,220FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

IL CALENDARIO DEGLI SPOSTAMENTI: DOVE ANDARE IN CAMPER

0
Anno nuovo, nuova vita, nuovo calendario su cui segnare i giorni di ferie. E iniziare a programmare le uscite con il nostro camper. Per...

PROVA Weinsberg Carabus 541 MQ

0
weinsberg carabus 541 mq
https://youtu.be/QOsTXUq5swE Weinsberg Carabus 541 MQ

VIDEO | PROVA CI Sinfonia 85

1
CI Sinfonia 85 - Mansardato con letti gemelli e grande garage, un full optional per la famiglia esigente o per la coppia che vuole...

CAMPER, DOVE SI PUÒ ANDARE E DOVE NO PER LE VACANZE

0
  Vi state chiedendo dove si può andare e dove no in camper per le vacanze durante le imminenti feste natalizie? Bene, da viaggiatori e...

Chausson Combo X550 / Challenger Combo X150 | Il bello dei...

0
Sei metri di eleganza, praticità e, soprattutto, originalità. In pratica, il Challenger Combo X150 e lo Chausson Combo X550. Appena li guardi pensi: ma...

Itineo Nomad FC650: un piccolo, grande motorhome

0
Ma i motorhome devono essere per forza enormi? Eh sì, perché altrimenti mancherebbero tutte le comodità... Ma non è vero! Lo dimostra l’Itineo Nomad...

Andata e ritorno alla scoperta del mitico Capo Nord

0
Verso Nordkapp
Capo Nord rappresenta una sorta di luogo sacro per i camperisti, i quali vi si devono recare almeno una volta nella vita. Ma “il...

Hymer: leggeri e su Mercedes

0
Sono stati presentati alla fiera CMT di Stoccarda i nuovi motorhome su base meccanica Mercedes-Benz Sprinter pensati per gli estimatori della meccanica tedesca, ma...