Mercatini che passione!

ALTO ADIGE, NATALE GREEN

Autenticità e sostenibilità, queste le due parole d’ordine che distinguono i 5 mercatini dell’Alto Adige.

In Alto Adige si lavora affinché l’Avvento sia vissuto nel pieno rispetto dell’ambiente, obiettivo che si raggiunge avendo un approccio parsimonioso con le risorse, adottando una mobilità sostenibile, gestendo correttamente i rifiuti e utilizzando solo prodotti locali e stagionali. Questo garantisce ai visitatori di trovare pezzi di artigianato artistico altoatesino originali e di poter ammirare dal vivo l’arte degli antichi mestieri. Caratteristiche che si ritrovano nel famoso mercatino di Bolzano.

Sempre in Alto Adige, da non perdere i Mercatini di Merano, che oltre allo shopping offrono anche l’occasione di rilassarsi alle Terme  www.termemerano.it/it, l’ideale dopo una giornata nel freddo dell’inverno, e di passeggiare tra alberi di Natale d’artista. A Bressanone bancarelle addobbate candele fatte a mano, addobbi di natale e palline di vetro dipinte, statuine del presepe, articoli da regalo e decorazioni tirolesi.

Il famoso mercatino di Natale di Brunico conquista con un’atmosfera particolare, creata dalle lucine delle luminarie e dalle dolci melodie natalizie. Qui si comprano gli Zelten, i biscotti al panpepato, il vin brûlé, per coccolarsi mentre si passeggia tra gli stand artistici degli artigiani. Da non perdere poi la sfilata dei Krampus, un evento eccezionale

Il mercatino di Vipiteno, ospitato nella suggestiva cornice del borgo alpino: tra le facciate colorate delle abitazioni e le vie del centro, il profumo di cannella e spezie, di legno e dolci e biscotti fatti in casa, come i “Lebkuchen” (torta della vita), guida i visitatori tra le casette degli artigiani.

IN TRENTINO, LE TRADIZIONI DEL NATALE ALPINO

Luci, profumi, presepi e bancarelle: la quint’essenza dei mercatini natalizi si trova qui.

Quando in inverno si pensa al Trentino, il pensiero non corre solo verso le sue famose piste da sci innevate, ma anche ai suoi numerosi mercatini, punto di riferimento per scoprire le tradizioni e i simboli legati a un particolare luogo. Uno di questi è certamente quello di Trento Città del Natale, il centro storico sarà animato da giochi e laboratori per bambini, da concerti itineranti dei gruppi vocali e bandistici e dei Cori di Montagna.

Più raccolto e di grande fascino il mercatino di Natale di Rango, uno dei Borghi più Belli d’Italia, situato nelle vicinanze delle Terme di Comano, ad accogliere i visitatori, lanterne colorate, musiche suonate dalle zampogne e un percorso con alberi addobbati secondo le tradizioni degli altri Borghi più Belli d’Italia.

NELLE MARCHE, IL NATALE CHE NON TI ASPETTI

Nella provincia di Pesaro e Urbino, da “Candele a Candelara” alla “Festa della Befana” di Urbania, dal castello di Babbo Natale a Frontone e Gradara ai mercatini con nevicate artificiali di Mombaroccio.

Il Natale nella provincia di Pesaro e Urbino è una cosa seria. Basta vedere il ricco palinsesto di “Il Natale con non ti Aspetti”, che fa di questa zona delle Marche una delle realtà meglio organizzate in Italia sul fronte dei mercatini natalizi e delle tradizioni. La particolarità che contraddistingue ogni evento è l’attenzione nei confronti dell’artigianato artistico e delle tipicità gastronomiche della zona.

Lasciamoci dunque conquistare dalla magica atmosfera del Natale con Candele a Candelara con l’originale mercatino delle candele che illuminano il borgo ottocentesco di Candelara con una luce morbida e soffusa. Trovarsi circondati da migliaia di fiammelle accese è uno spettacolo emozionante 

Si prosegue dunque guidando verso Urbino, dove si tiene la Festa del Duca d’inverno. Mercatini, eventi e arte animano anche Fano

Il Castello fa invece da scenario al Natale di Frontone, dove ci si addentra nel Castello di Babbo Natale, un mercatino di artigianato artistico ospitato nel maniero del XI secolo, e al borgo di Gradara

A Pesaro l’appuntamento è invece con E’ Natale, con spazi dedicati alla gastronomia del territorio ed eventi pensati per i bambini, mentre per gli amanti della birra, ad Apecchio, con i Mercatini di Natale nella città della birra E per chiudere i festeggiamenti? Si sa, “l’Epifania tutte le feste porta via”; quindi tutti a Urbania per la Festa Nazionale della Befana, che ha il suo culmine con la discesa acrobatica della vecchina dalla torre campanaria del comune. 

IN BASILICATA, MONTICCHIO IN FESTA

La vista spettacolare dei due laghi di Monticchio introduce ai mercatini allestiti a Badia di San Michele

Tutto è già pronto per i mercatini di Natale di Biancabbazia, a Monticchio, nella splendida cornice della Badia di San Michele. Oltre 40 stand permetteranno ai visitatori di provare i sapori originali del Vulture e di testare la qualità dell’oggettistica di artigianato.

NATALE FUORIPORTA

Innsbruck

I mercatini di Natale sono l’occasione per organizzare anche qualche interessante gita fuoriporta. Magari a Innsbruck capoluogo del Tirolo, dove si trovano ben quattro mercatini. Il primo è allestito nel centro storico, collocato sotto il Goldenes Dachl, il tettuccio d’oro. Qui si respira l’atmosfera più autentica e si tocca con mano la tradizione, girovagando tra gli stand che vendono un po’ di tutto: dalle idee regalo di artigianato alla gastronomia, passando per gli immancabili Kiachln, una sorta di ciambelle natalizie. Gli altri mercatini si trovano poi in via Maria Teresa, con bancarelle di cristalli e vetri scintillanti, in piazza Marktplatz, dove si trovano anche le giostre, e al Castello Hungerburg raggiungibile con il “Nordkettenbahn”, un moderno trenino che dal centro città si arrampica in alto sui monti

Rovereto

Il Natale come momento di ritrovo, ma anche di accoglienza e Pace, una Pace frutto di conquiste e di una conoscenza che può scaturire solo dall’incontro tra diverse culture e tradizioni. È proprio questo il cuore pulsante del Natale dei Popoli di Rovereto, che coniuga le atmosfere magiche della festa, da sempre sinonimo di incontro, con l’attenzione per i mondi lontani e i temi meno scontati.

San Marino

Ambientato nel centro storico di San Marino, è uno dei più suggestivi Natali al mondo, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Il Natale delle Meraviglie è un evento incantevole nel quale il Natale che sarà si fonde con il fascino millenario di un luogo incantato sospeso nel tempo. Un Natale originale, interattivo, sostenibile e visionario.

Abbadia San Salvatore

Sul Monte Amiata si prepara un Natale “oltre la neve” “Città delle Fiaccole”, sarà il centro di una serie di eventi che offriranno la possibilità di scoprire una montagna diversa, fatta per sciare ma anche per dedicarsi ad itinerari culturali attraverso i quali scoprire arte, antiche tradizioni, sapori e saperi di altri tempi.

Foto: Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano – Innsbruck Turismo – A. Campanile – Fritz Witzig –

Articoli Correlati