Lucerna

Campeggi e mercatini di Natale in Svizzera

Lamantino all'Acquario di Genova

Speciale weekend per camper al Porto Antico di Genova

Comments (0) Italia, Montagna, News Turismo, Trentino Alto Adige

Mercatino di Natale a Bolzano

mercatini di Bolzano

I mercatini di Natale

 

Artigianato tipico altoatesino, eccellenze gastronomiche, animazione musicale, cultura e tanto altro: dal prossimo 26 novembre (e fino al 6 gennaio 2016), il Mercatino di Natale di Bolzano celebra il proprio giubileo. Con una grande novità: Un Natale di libri

Avvento, tempo di attesa: quest’anno a Bolzano più sentito che mai, complice il traguardo dei 25 anni che verrà tagliato dal famoso mercatino allestito in piazza Walther: dal 1991 un’autentica festa dedicata al Natale, un appuntamento che si ripete con successo sempre crescente sfruttando una formula ormai consolidata, ma con invitanti sorprese ogni anno. A questo proposito, la grande novità dell’edizione 2015 sarà “Un Natale di libri”, con la possibilità di incontrare vis-à-vis autori di best seller quali, tra gli altri, Gian Antonio Stella, Susanna Tamaro, Vittorio Feltri, Edoardo Raspelli e noti autori di lingua tedesca. E per un regalo unico, gli autori saranno a disposizione dei visitatori per una dedica personalizzata.

L’inaugurazione della kermesse bolzanina è prevista per giovedì 26 novembre alle 17 e proseguirà (escluse le giornate del 24 e 25 dicembre) fino al 6 gennaio 2016. Naturalmente non mancheranno gli stand (allestiti nelle tipiche casette) zeppi di decorazioni natalizie, di prodotti del tradizionale artigianato altoatesino (come le caldissime pantofoline) e poi dolciumi e specialità gastronomiche. Mentre gli ensemble musicali restituiranno al visitatore il profumo inconfondibile del Natale alle porte.

Un ricco calendario di eventi

Concerti, appuntamenti per bimbi e famiglie, artigianato, mercatini della solidarietà, cultura: è veramente ricco il cartellone di appuntamenti del Mercatino di Natale di Bolzano. Con la musica a fare da filo rosso: ogni sabato e domenica pomeriggio, piazza Walther ospiterà infatti concerti con musica tradizionale (dalle 14 alle 18), mentre nelle giornate di domenica mattina, il 29 novembre, il 6, 13 e 20 dicembre, si esibiranno le bande cittadine in costume. Inoltre ogni sabato pomeriggio, alle 17, ensemble di fiati suoneranno note natalizie dal balcone del Palazzo Mercantile nella via dei Portici.

Per i più piccini nessuna paura di annoiarsi: oltre al teatro delle marionette, li aspettano pony per passeggiate nel centro storico, giostre e trenini e soprattutto il Mercatino di Natale dei Bambini (dal 27 novembre al 6 gennaio 2016) con animazione e “dolcissimi” laboratori pensati ad hoc.

Per chi ama le idee regalo fatte a mano, dal 4 al 23 dicembre, nel centro storico, presso il Centro Relazioni Umane in piazza Municipio, in programma un’interessante rassegna artigianale: stoffe ricamate, lavori su seta, bigiotteria, oggetti in ceramica e vetro e molti altri spunti per doni natalizi originali. Da ricordare che ogni giorno in piazza Walther i soci della cooperativa “Artigiani Atesini” presenteranno alcuni mestieri tradizionali dell’artigianato artistico locale.

La magica atmosfera del Natale si materializza anche a Palais Campofranco, presso Piazza Walther: nel cortile interno del palazzo della nobile famiglia Khuenburg si potranno ammirare, per tutta la durata della kermesse, decorazioni e addobbi natalizi in un vero e proprio “Bosco Incantato”. Tra gli appuntamenti culturali, visite alle mostre, agli allestimenti e ai castelli e, venerdì 27 novembre, dalle 16 all’1, da non perdere la Lunga notte dei musei di Bolzano (info: www.lunganotte.it), con letture, musiche, animazioni, workshop e sorprese a non finire per famiglie e bambini nei sei musei cittadini, compreso il Museo Archeologico di Bolzano, dimora di Ötzi, l’Uomo venuto dal ghiaccio.

Dall’anno scorso il Mercatino di Natale di Bolzano insieme agli altri quattro Mercatini Originali dell’Alto Adige (Bressanone, Merano, Brunico e Vipiteno) ha ottenuto la certificazione Green Event, confermandosi quindi una manifestazione a basso impatto ambientale grazie all’adozione di misure organizzative e gestionali, quest’anno ulteriormente sviluppate, rispettose dell’ambiente (mobilità sostenibile, offerta di cibi locali, stagionali e biologici, impiego di stoviglie e posate riutilizzabili etc., per info www.mercatinodinatalebz.it).

 

“Magie dell’Avvento”, tre giorni al top negli alberghi di Bolzano dal 29 novembre al 23 dicembre

Per vivere l’atmosfera del Mercatino di Natale di Bolzano le strutture ricettive della città propongono pacchetti-soggiorno in hotel (da due fino a quattro stelle S): in particolare il pacchetto “Magie d’Avvento a Bolzano” (valido dal 29 novembre al 23 dicembre 2015) consente un soggiorno infrasettimanale di tre notti, prenotabile con arrivo di domenica, lunedì o martedì e comprende, oltre ai pernottamenti per due persone in camera doppia con trattamento B&B, la partecipazione a una visita guidata del programma settimanale dell’Azienda di Soggiorno di Bolzano, due biglietti d’ingresso al Museo Mercantile, un assaggio di biscotti natalizi e due tazzine da collezione del Mercatino di Natale. Prezzi a partire da 300 euro.

Per altre offerte, pacchetti nei periodi di Natale e Capodanno e maggiori informazioni si può fare riferimento al sito www.mercatinodinatalebz.it/alberghi-bolzano.htm.

 

Avvento Alpino in Val Sarentino e Trenatale sul Renon: per assaporare l’atmosfera di una tranquilla attesa natalizia

Più piccoli ma altrettanto suggestivi i mercatini nei dintorni di Bolzano (www.bolzanodintorni.info). A partire da Sarentino, dove l’Avvento è l’occasione per scoprire le tradizioni dell’omonima valle: nel suo mercatino natalizio (l’inaugurazione è prevista il 27 novembre) si possono acquistare manufatti artigianali in legno, pelle, lana (come la tipica Sarner Jangerr, giacca tradizionale in lana cotta) oltre a numerose specialità gastronomiche come lo Striezl (una sorta di pagnotta ripiena di speck). Il Mercatino di Natale a Sarentino è aperto tutti i fine settimana nel periodo d’Avvento dalle ore 10 alle 19. Per maggiori informazioni sul programma dell’Avvento Alpino in Val Sarentino: www.alpenadvent.sarntal.com.

Altro must natalizio altoatesino è il Trenatale del Renon, in programma ogni fine settimana dal 28 novembre al 27 dicembre e dal 5 all’8 dicembre: nei pressi delle stazioni di Soprabolzano e Collalbo sono allestiti degli originali stand a forma di carrozze del trenino storico, zeppi di decorazioni e di dolci tradizionali (tra cui il ricco zelten, a base di frutta secca). Soprabolzano è raggiungibile in soli 12 minuti da Bolzano con la Funivia del Renon.

Maggiori informazioni sul sito www.trenatale.it.

 

Muoversi green. Le proposte per chi vuole lasciare a casa l’auto

• In treno, con le Ferrovie Austriache e Tedesche

Con i treni DB-ÖBB EuroCity si raggiunge comodamente Bolzano da Verona a partire da soli 9 € (da Bologna e Venezia SL a partire da 19 €). I bambini fino a 14 anni viaggiano gratis, se accompagnati da un genitore o da un nonno. Per maggiori informazioni: www.megliointreno.it.

• Mobilcard Alto Adige

Con Mobilcard, si possono utilizzare tutti i mezzi pubblici del Trasporto Integrato per scoprire l’Alto Adige. Biglietto valido per 7 giorni a 28 €, oppure 3 giorni a 23 €. Mobilcard Junior (sotto i 14 anni) costa la metà, mentre i bambini fino a 6 anni viaggiano gratis.

 

Lascia un commento