Marocco in roulotte | Ospitalità e Bellezza

Siamo Veronica e Simone e come richiesto da tanti, vi avevamo promesso di raccontarvi la nostra prima avventura in Marocco con la roulotte ed eccoci qua!

COSA OCCORRE: Passaporto con almeno 6mesi di validità con almeno 2pagine libere.

Libretti di circolazione di Auto+Caravan Assicurazione carta verde valida per il Marocco (Auto e Caravan) Assicurazione Medica Cartina Michelin PRESA PER LA CORRENTE : adattatore spina schuko Navigatore Satellitare (Noi abbiamo usato Google Maps)

LIMITI DI VELOCITÀ: Urbane 60, Super Strada 80, Autostrada 120 (con rimorchio 80/90 Noi abbiamo scelto di imbarcarci per fare prima scegliendo la tratta Genova/Tangeri (durata 48 ore circa).

Il secondo giorno il traghetto ha fatto scalo a Barcellona e sono saliti a bordo un poliziotto e un doganiere marocchini che per velocizzare i tempi hanno poi svolto le pratiche burocratiche : Timbro Passaporti e registrazioni Auto + Caravan, lasciando poi 2 fogli uno bianco ed uno verde, i quali sostituiscono la nostra carta di circolazione per il periodo del nostro soggiorno in Marocco (validità di 6mesi) da mostrare insieme alla patente nel caso vi fermasse la Polizia.

IMPORTANTE: se si entra in Marocco con Auto + Caravan bisogna uscire dal Paese con Auto e Caravan salvo problematiche da stabilire con le Autorità Marocchine. ARRIVO A TANGERI: dopo essere scesi dal traghetto e aver passato gli ultimi controlli fatevi poi indicare da doganieri o poliziotti gli sportelli di cambio moneta e Assicurazioni (che si trovano subito dopo loro).

Come prima cosa recarsi allo sportello di cambio moneta da Euro in Dirham, poi nel caso la vostra assicurazione Auto e Caravan non avesse la copertura per il Marocco ci si reca poi allo sportello Assicurazioni per farla (sportelli cambio moneta e assicurazioni sono attaccati). Noi per esempio abbiamo fatto solo quella per l’auto (perché la Caravan era già coperta) spendendo 900 Dirham che equivalgono a 90Euro circa.

UN CONSIGLIO: Cambiate come prima quota 500Euro così pagherete con questi l’Assicurazione, l’Autostrada e la SCHEDA TELEFONICA INWI, a fianco ai sportelli e per strada troverete gli operatori di questa compagnia con la loro maglietta viola Inwi Noi per esempio abbiamo fatto attivare l’offerta di 20Euro (200Dirham) per chiamate, sms, Internet e fatevi fare direttamente da loro la configurazione del Cellulare.

LINGUA: oltre all’arabo marocchino una lingua molto parlata è il francese.1°TAPPA MOHAMMEDIA presso il Camping Ocean Blu punto tattico (distanza 30km circa) per visitare la città di Casablanca con la sua bellissima Moschea sul mare con una lunga storia alle spalle ed il suo viale “La Cornice Ain Diab” che costeggia tutta la spiaggia dove si trova anche il Centro Commerciale più grande di tutta l’Africa ovvero il maestoso Maroc Mall. Siamo poi andati in centro a Casablanca e a visitare la sua Medina Vecchia circondata da mura e palazzi con all’interno bellissimi souvenir tipici del paese.

Essendo stati nel periodo estivo abbiamo avuto fortuna di vedere anche uno spettacolo tipico marocchino di bellissimi cavalli arabi berberi chiamato Mussem. UN CONSIGLIO: a Casablanca non girate per strada con la roulotte perché davvero molto trafficata ma solo con Auto e cercate parcheggi con appositi addetti che troverete sempre dandogli 10dirham (equivalente ad 1Euro)

2°TAPPA Direzione Nord sulla costa mediterranea per un Po di relax al mare a MARTIL presso il Camping Caravan Al Boustan punto tattico ( per chi come noi ama il mare ) per visitare anche le famose spiagge di CABO NEGRO, MDIQ e FNIDEQ con acque cristalline.

Durante il soggiorno siamo poi stati una giornata a CHEFCHAOUEN la famosa città azzurra che merita davvero di essere vista, distante 70km circa dal nostro campeggio.

(Eventualmente anche lì ce un campeggio per chi volesse farci tappa e non solo come visita) Il giorno seguente siamo stati alla città di TETOUAN caratteristica per la sua Medina Vecchia di essere tutta dipinta di bianco.(Distante dal nostro campeggio 12km).

3°TAPPA ASSILAH presso il Camping Saada diretto sul mare e a 5passi dal centro.

Una località veramente carina da non perdere considerata città artistica per i dipinti delle sue mura e opere artistiche ai piedi della sua Kasba, Il Marocco è un paese meraviglioso e molto ospitale e questi posti sono solo una piccola parte delle bellezze che offre questo paese soprattutto nel suo interno.

CONSIGLI: per chi venisse in estate portate con voi un condizionatore (a noi ha fatto molto comodo!!), non andare dopo le 21 a visitare le medine vecchie perché diventano punti isolati e di non percorrere vie isolate come del resto in tutti i paesi.

Volevo inoltre condividere con voi una App molto interessante (ringraziamo per questo una coppia conosciuta in vacanza) che trova campeggi o parcheggi dove poter sostare : PARK4NIGHT Consigliamo inoltre di non fare soste libere delle quali anche la Polizia locale non ha piacere ma di andare sempre in posti custoditi come campeggi dato che i loro prezzi sono molto economici pagando massimo 15euro al giorno compreso di luce carico e scarico. NB. Dove siamo stati noi le docce erano fredde tranne l’ultimo campeggio che avevi doccia calda al costo di 1Euro a persona.

Al momento ci stiamo già organizzando per il prossimo anno di visitare tutte le città Imperiali e di spingerci fino al Deserto sempre in compagnia della nostra roulotte!!!Per qualsiasi info potete scrivermi! Vi lasciamo così alcune nostre foto come ricordo di questa nostra vacanza.

Fonte: https://maroccoincaravan.blogspot.com/?m=0

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Digita il tuo nome qui