FRANKIA | Novità fa rima con… Mercedes

Fiat Ducato | Motori più performanti e rispettosi dell’ambiente

Comments (0) Montagna, News, Sport e Avventura

Tofana e Marmolada | L’inverno continua e le piste si riempiono

A Ra Valles sono caduti 65 cm di neve fresca, in Marmolada circa 60 e gli storici impianti Tofana – Freccia nel Cielo e Marmolada – Move To The Top garantiscono il normale funzionamento, rispettando le nuove direttive del Governo sulla capienza massima delle cabine.

Le piste si riempiono, l’inverno continua e a Cortina si respira già aria di gare mondiali

Le nevicate degli ultimi giorni hanno portato sulle Dolomiti una buona dose di neve fresca che garantisce piste perfette e panorami spettacolari. In quota la stagione invernale prosegue senza tregua e regala agli amanti dello sci nuove occasioni per vivere la settimane bianca in montagna. E a Cortina, dove iniziano i preparativi per le finali di Coppa del Mondo, si respira già l’atmosfera delle gare mondiali.

A Ra Valles (2.475 m) si registrano 65 cm di neve fresca: un’ottima notizia per gli amanti dello sci che trovano nell’area delle Tofane anche alcune delle piste più tecniche e panoramiche della ski area come Forcella Rossa e Col Druscié.

In Marmolada, invece, si contano circa 60 cm di nuova neve e le condizioni sono ideali per una giornata di sci sulla Regina delle Dolomiti, tra La Bellunese, la pista più lunga del Dolomiti Superski e le piste del Padon.

Anche l’impianto funiviario Marmolada – Move To The Top che collega Malga Ciapèla (1.450 m) alle stazioni di Serauta (2.950 m) e Punta Rocca (3.265 m) rispetta i nuovi parametri di capienza dettati dal decreto governativo e garantisce il normale funzionamento, continuando ad essere importante punto di collegamento anche con gli impianti e le piste del Sellaronda.

 

Lascia un commento