Carthago new web site

Carthago new web site

CBE: un nuovo pannello, il PC 380

Comments (0) Camper & Caravan, Mercato, Renault

Renault Master: ecco le novità

In consegna dal mese di giugno 2014, il nuovo Renault Master MY 2014 aggiorna l’estetica del frontale, peraltro già di giovane e attualissima concezione.

Ma per vedere le vere novità del prodotto occorre aprire il cofano. Le motorizzazioni disponibili, infatti, sono quattro (110, 125, 135 e 165 Cv) derivate dal diverso settaggio del 2.3 dCi quadricilindrico. Le nuove tarature se da una parte hanno portato a un incremento di potenza, dall’altra hanno fatto ottenere un calo nei consumi, rimanendo sotto la soglia dei 7 l/100 km grazie anche all’introduzione dello Start&Stop, al sistema Ecomode che attraverso un pulsante permette di ridurre i consumi di circa il 10%, ai pneumatici a basso consumo e ad un più fluido lubrificante per la trasmissione. Più nel dettaglio i motori sono 2.3 dCi Single Turbo da 110 CV (285 Nm a 1.250 g/min) e 125 cv (310 Nm a 1.250 g/min), il 2.3 dCi Single Turbo 150 cv (350 Nm a 1.500 g/min) con cambio robottizzato. I nuovi motori Twin Turbo consentono consumi ridotti fino a 6.9l/100Km (versione furgone L2H2 Energy 135 e 165 cv) e sono il 2.3 dCi Twin Turbo da 135 cv (340 Nm a 1.500 g/min) e 165 cv (360 Nm a 1.500 g/min), ideali per utilizzo intensivo con carichi elevati e lunghi tragitti, dunque perfetti per le esigenze del camperista. C’è inoltre una nuova versione L4 trazione posteriore a ruote singole e disponibile solo con motorizzazione Twin Turbo, presenta consumi ridotti di 0,5 l/100 km rispetto al suo equivalente a ruote gemellate. Sicurezza attiva e passiva aggiornatissime: ESP di ultima generazione di serie su tutta la gamma, associato alle più recenti tecnologie in materia di sicurezza attiva come l’Extended Grip, Hill Start Assist, Sistema antisbandamento del rimorchio e controllo adattivo del carico. E ancora ABS, airbag frontali e laterale conducente, airbag frontale passeggero, luci di svolta fisse e servosterzo elettroidraulico. •

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *