Il nuovo Super Brig

Le novità di Rimor

Hymer & AL-KO, provare per capire

Comments (0) Camper & Caravan, Hobby, Mercato

Hobby, arriva il van

  • Optima 65 HTFL, gli interni
    Optima 65 HTFL, gli interni
  • Optima 65 HTFL
    Optima 65 HTFL
  • L'inedito furgonato
    L'inedito furgonato
  • I nuovi Hobby
    I nuovi Hobby

Maggiore attenzione verso i motorizzati con l’introduzione dei van e una fascia media: Optima. Ottimizzate le gamme caravan con un’inedita serie d’ingresso

Anche nelle roccaforti della caravan, dati alla mano, sembra che l’orientamento del pubblico sia sempre più rivolto ai veicoli ricreazionali motorizzati. Un dato che non lascia indifferente Hobby, primo costruttore al mondo di caravan, che affila le sue armi e si prepara a conquistare fette di mercato nel segmento. Ecco il primo van Hobby: la serie di furgonati Ventana, così denominata, approfitta del lancio del Nuovo Ducato per presentarsi con 3 piante in due tonalità di mobilio, oltre a 5 colorazioni di carrozzeria. Lo stile è quello degli alti standard di Hobby con grande cura dei dettagli e dell’impiantistica, come il pavimento isolato e rivestito in vetroresina nel quale sono collocati gli impianti. I 3 modelli sono disponibili nelle 3 lunghezze offerte dalla carrozzeria del Ducato. Quelli da 5,5 e da 6 metri hanno il letto matrimoniale trasversale; il modello più lungo, da 6,5 metri, ha letti longitudinali. Tutti adottano la soluzione della cabina doccia centrale e trasformano la semidinette in letto. Tra i camper tradizionali riconfermato l’entry level di qualità Siesta da poco rinnovato e articolato in 11 modelli adatti a ogni esigenza: un paio di profilati compatti con letto matrimoniale o letti singoli, 5 profilati di cui 3 con letto basculante (interessante il compattissimo T60 H tutto a zona giorno) e 3 mansardati con soluzioni più classiche (letti a castello e semidinette, letti a castello e dinette a panche contrapposte, o matrimoniale trasversale con dinette a panche contrapposte). Tra i profilati Siesta presenta una versione V Edition e T Edition con allestimeni e alcune varianti come un inedito paraurti posteriore. Debutta una nuova gamma, la Optima, fascia media e anello di congiunzione tra Siesta e l’alto di gamma Premium. La tipologia è quella dei profilati, disponibili in 9 varianti, tre delle quali con letto saliscendi sopra il living. Nello stile sono riconoscibili i tratti distintivi Hobby. Questa serie sembra strizzare l’occhio all’equipaggio esperto. Il robusto tetto in vetroresina della Hobby Optima protegge efficacemente contro la grandine e riduce il rumore dell’impatto della pioggia. I pavimenti sono rivestiti in vetroresina resistenti all’abrasione e insensibili all’umidità. L’isolamento del piano di calpestio protegge anche dal gelo gli impianti idrici. I vani garage sono ribassati, riscaldati e ben isolati e consentono di caricare scooter o bici con facilità. Buone nuove per i caravanisti con l’arrivo di una inedita gamma entrylevel: si chiama OnTour e si articola su 5 modelli compatti ben attrezzati dal carattere sportivo ma elegante. L’ingresso della serie è un ultra compatta, la OnTour 360 KB, la più grande è la 490 SFF. In generale la serie è indirizzata per lo più verso la famiglia attiva: i modelli 360 KB e 470 KMF hanno letti a castello, mentre la 390 SF e la 490 SFF il matrimoniale alla francese. Nella 390 SF il letto matrimoniale è trasversale, mentre il 490 SFF ha anche un letto matrimoniale a isola e la 460 HL ha i comodi letti singoli. La maneggevolezza e qualità di guida straordinarie dei 5 modelli OnTour sono garantite da scocche corte e strette: le 360 KB, 390 SF e 460 HL hanno una larghezza totale di soli 2.100 millimetri, mentre i modelli più grandi 470 e 490 KMF SFF di 2.200 millimetri, facile da trainare dunque, ampliando la gamma di motrici adatti al traino. Inoltre, i modelli OnTour sono tutti costruiti su un peso del telaio ottimizzato. •

Comments are closed.