Motorhome Awards 2016 Profilato 620

CHAUSSON: premiato in Inghilterra

Assofficina

Assofficina/UNI: il Tavolo degli Esperti si allarga

Comments (0) Camper & Caravan, Mc Louis, Mercato

Generazione McLouis

Una collezione completa per il più giovanile dei brand nazionali. Buon gusto e tanta praticità a partire dagli ampi gavoni garage. Due linee di motorhome per tutte le tasche

McLouis

LE NOVITA’

-Nuovi motorhome Ness con 130 Cv di serie a partire da 58.400 euro

-Evoluzione della scocca

-Restyling leggero su Mc2 e Glamys e piante nuove

-Restyling leggero su motorhome Nevis

Possiamo affermare tranquillamente che McLouis è il brand nazionale che ha accompagnato la generazione del boom, vale a dire è entrato sul mercato nel momento in cui un gran numero di neo camperisti si cimentavano in questa nuova esperienza di viaggio conquistandone una buona parte, accompagnandoli per mano lungo il percorso della maturità. Ne è passato di tempo da quando gli economici e simpatici mansardati Lagan conquistavano il cuore dei campeggiatori. Oggi questi stessi possono scegliere addirittura tra due gamme distinte di motorhome, McLouis chiude il cerchio della rivoluzione generazionale e del prodotto. Oggi come ieri – pensiamo al nuovo, bello ed economico motorhome Ness, McLouis arriva per primo con soluzione di fascia alta proposte al mercato dell’entry level o della fascia media. Il brand non si è montato la testa e il rapporto tra qualità e prezzo è ancora tra le priorità di questo prodotto, migliorato stagione dopo stagione. Già, tutti i modelli McLouis adottano la tecnologia iTech 4.0 con la scocca dalla quale sparisce il legno sia dalla struttura meccanica sia nel compensato di rivestimento interno di pareti e tetto. I nuovi McLouis 2016 hanno dunque un migliore isolamento e coibentazione, maggiore rigidità rispetto alle torsioni, facilità di riparazione e un sempre apprezzato risparmio in termini di chilogrammi.

Glamys: mansardati per buongustai!

Spendere poco non vuol dire non avere un prodotto di buona qualità, in particolar modo se parliamo della serie dei mansardati Glamys, caratterizzati ora da interni chiari con il rivestimento delle ante bianco lucido e con nuovi e interessanti abbinamenti di tappezzeria oltre al nuovo piano in metacrilato in cucina.

La collezione si articola su quattro mansardati, tutti con la stessa taglia – in lunghezza di poco inferiore a sette metri – ma con proposte all’interno per accontentare ogni esigenza. Per tutti grandi garage, solo Glamys 40 e il Glamys 22 avendo i letti a castello hanno il garage a volume variabile. All’interno, il Glamys 22 ha la doppia dinette ed è omologato per sette posti, tanti quanti i posti letti a disposizione trasformando opportunamente le due dinette. Stessa idea per la zona notte ma living più conviviale per il Glamys 40, la cui zona giorno è costituita da una semidinette con tavolo centrale con intorno la seduta a L, il divano longitudinale a due posti mentre centralmente, alle spalle della dinette si sviluppa il vano bagno con doccia indipendente.

Un altro best seller è il Glamys 26 con dinette a panche contrapposte, grande armadio alle spalle del sedile passeggero, al centro la cucina lineare con frigo a colonna da 150 litri e, opposta a questi, la toilette con cabina doccia indipendente e lavabo traslabile. In coda il letto matrimoniale trasversale dislocato sopra il garage.
Novità della collezione è il Glamys 73 G, la cui zona notte è costituita da una coppia di letti longitudinali ma la cui scocca resta sotto i sette metri di lunghezza, una soluzione desiderabile per chi ha i figli grandi, vuole il garage ma anche un veicolo che non esageri nelle dimensioni. E se l’equipaggio è composto da cinque persone? Non c’è problema: si può richiedere il quinto posto omologato e la dinette trasformabile in letto. In comune per tutti il frigorifero da 150 litri e la soluzione del lavabo che può traslare da sopra il wc verso la cabina doccia.

  • Glamis 73 G, la linea esterna
    Glamis 73 G, la linea esterna
  • Glamis 73 G, la dinette
    Glamis 73 G, la dinette
  • Glamis 73 G, il bagno
    Glamis 73 G, il bagno
  • Glamis 73 G, la coppia di letti
    Glamis 73 G, la coppia di letti
  • Glamis 73 G, la cucina
    Glamis 73 G, la cucina

Mc2: profilati tutto fare

Stesso allestimento interno della serie Glamys ma il carattere ben distinto del profilato che non ha paura di accogliere una famiglia al completo grazie al letto basculante a comando elettrico che all’occorrenza scende sulla dinette. Nella collezione il Mc2 60 ha il letto matrimoniale trasversale sul garage e la zona giorno con cucina a L, semidinette con tavolo centrale e letto matrimoniale saliscendi a comando elettrico.

Ci si dimentica che stiamo parlando di veicoli entry level salendo a bordo del Mc2 72: semidinette con tavolo a parete, cucina a L e bagno diviso in due vani opposti. Un letto a isola completa l’allestimento.
Il modello che propone i letti singoli è il Mc2 73 G: ha il bagno organizzato in due vani separati e opposti, la cucina a L e una grande semidinette con tavolo a parete. Qualora si scegliesse la versione senza letto basculante il tavolo è su gamba centrale e la seduta a L.

Interessanti il Mc2 77 e il Mc2 22. Il primo, novità di quest’anno, permette di creare una vera sala da bagno indipendente dalla quale si accede al grande letto a isola, il secondo per l’organizzazione in stile mansardato, vale a dire con i letti a castello in coda e la dinette a panche contrapposte. Questo modello ha anche l’omologazione per sei persone e altrettante ne può ospitare per la notte attraverso la trasformazione della dinette.

Mc4: lusso intelligente

La Mc4 è la serie di fascia media che McLouis dedica espressamente ai profilati con letto basculante. Si caratterizza per gli arredi in tonalità scura alternata da elementi lucidi chiari, come le ante o il piano del tavolo, e impreziositi da dettagli cromati. Anche le tappezzerie replicano questa alternanza di tonalità. Per la stagione 2016 è prevista la conferma della collezione con qualche piccolo aggiustamento, come il tavolo su gamba centrale, il cui meccanismo del piano ora, oltre che traslare sugli assi, può anche ruotare a 360 gradi consentendo la migliore collocazione.
Altra novità la troviamo in bagno con lo specchio che è un pannello scorrevole: una volta spostato verso la finestrella dà accesso all’armadietto della toiletta, un piccolo vezzo che le signore non mancheranno di apprezzare, così come gli uomini che potranno radersi sopra il lavandino con lo specchio a due dita dal mento.
Sono sette i modelli proposti a sostegno dell’importanza che questa gamma ha per il brand toscano, un ventaglio di proposte che vanno dal compatto Mc4 32 di nemmeno 6 metri di lunghezza, un tutto living che permette alla coppia di viaggiare in modo agile ma di essere ospitale nel convivio attraverso una dinette utile fino a sei persone. Al momento di andare a letto sul salotto scende il letto matrimoniale con movimentazione elettromeccanica.
Non mancano le soluzioni con letto trasversale in coda sul garage, come l’Mc4 60G, e tantomeno quelle con la coppia di letti singoli come il 65 G, il nuovo modello che contiene la lunghezza sotto i sette metri, o ancora il più confortevole 73 G con bagno suddiviso in due vani distinti e disponibile anche senza letto basculante, così come il 75 con l’inconsueto bagno in coda. Chi invece cerca il letto a isola potrà optare per l’Mc4 80, in questo caso troverà anche una vera sala da bagno tra la cucina e la zona notte. In alternativa, l’Mc4 74 offre ai piedi del letto centrale – ad altezza regolabile per aumentare all’occorrenza il volume di stivaggio in garage – la cabina doccia da una parte e il vano toilette dall’altra.

  • Mc 4 65G, l'esterno
    Mc 4 65G, l'esterno
  • Mc 4 65G, la cucina
    Mc 4 65G, la cucina
  • Mc 4 65G, ripiano estraibile
    Mc 4 65G, ripiano estraibile
  • Mc 4 65G, la dinette
    Mc 4 65G, la dinette
  • Mc 4 65G, il letto basculante
    Mc 4 65G, il letto basculante
  • Mc 4 65G, la coppia di letti singoli
    Mc 4 65G, la coppia di letti singoli
  • Mc 4 65G, il bagno
    Mc 4 65G, il bagno

Twid, il mansardato esperto

Solo grandi mansardati in fascia media per McLouis e solo piante piuttosto ricercate. Chi si rivolge alla serie pregiata recentemente ideata a Fosci ha le idee chiare. Tutto confermato per quest’anno. Gli arredi sono quelli del MC4 e di conseguenza beneficia delle stesse migliorie introdotte dai cugini profilati. I tre modelli proposti sono tutti da 7 metri e 34 di lunghezza e hanno in comune la zona giorno organizzata con una semidinette con tavolo centrale, seduta a “L” e divanetto longitudinale alle spalle del sedile passeggero, cucina a L e una porta scorrevole che introduce alla zona notte dove è presente il bagno diviso in due vani opposti e la camera da letto. Questa è costituita nel Twid 73G da una coppia di letti singoli, mentre il Twid 74G ha il letto centrale. Questi due modelli hanno quattro posti omologati e altrettanti posti letto, più l’opzione della trasformazione della dinette in un comodo letto singolo. La famiglia numerosa, composta da non più di cinque persone, può optare per il Twid 22 che in coda dispone due letti a castello alla cui base c’è una piccola dinette che permette da una parte di avere una cameretta completa dedicata ai bambini e dall’altra di ottenere un terzo letto in questa zona.

Ness, il nuovo motorhome accessibile

Novità in casa McLouis che per questa stagione vanta ben due linee di integrali. Il Ness è il motorhome economico (sotto i 60 mila euro) che McLouis presenta per la stagione entrante.
La struttura, realizzata in Sea, è allestita sulla meccanica del Fiat Ducato ribassato motorizzato di serie con il Multijet 2,3 da 130 cavalli, ma ordinabile nella mappatura da 150 o con l’esuberante tre litri da 180 cv. Il contenimento dei costi prevede l’adozione dei fari originali del Ducato, per altro perfettamente integrati nella linea moderna e aggressiva del frontale paraurti in ABS. Il raccordo tra parabrezza e tetto è invece un guscio di vetroresina, così come le pareti realizzate con sistema I-Tec 4.0. Tappezzerie e design degli interni sono in comune con Twid e Mc 4, dunque pareti in legno scuro con contrasto di elementi chiari, come le ante o il piano del tavolo con inserti cromati, e diversi elementi di pregio come le testiere imbottite e la generosa illuminazione a Led diretta e indiretta anche sotto il profilo del piano di lavoro della cucina. Ottima finitura del soffitto sotto il letto basculante.
La collezione è articolata su cinque modelli, tutti sopra i sette metri di lunghezza. La pianta più originale è senza dubbio quella del Ness 22, un modello omologato per sei persone, cosa più unica che rara nel vasto panorama dei motorhome, tutti grandi, ma piuttosto avari quando si tratta di ospitalità in viaggio. Lungo 7 metri e 26, è una tipica pianta da grandi mansardati: ingresso posteriore che da su una coppia di letti a castello e sulla cucina a L. Di fronte all’ingresso il bagno con cabina doccia separata. Tutta la parte anteriore è occupata da un grandissimo living ospitale per sei persone e trasformabile in letto matrimoniale. L’altro letto è il classico basculante che scende sulla cabina. Un modello che conferma l’attenzione di Mc Louis verso le famiglie.
La collezione continua con due proposte con letti singoli, una con bagno passante (Ness 73 G) e una con bagno in coda trasversale (Ness 75). Due le soluzioni anche con letto centrale: nel Ness 76 il bagno è suddiviso in due vani opposti, mentre nel Ness 80 G il letto è sollevabile per consentire di aumentare il volume del garage e il bagno è passante, con il lavabo collocato sulla parete ai piedi del letto matrimoniale.

  • Ness 75, l'esterno
    Ness 75, l'esterno
  • Ness 75, la cucina
    Ness 75, la cucina
  • Ness 75, la dinette
    Ness 75, la dinette
  • Ness 75, il letto
    Ness 75, il letto
  • Ness 75, il letto singolo
    Ness 75, il letto singolo

Nevis, restyling leggero

Riconfermata la serie Nevis – i motorhome di fascia media marcati McLouis – che si rifà il trucco attraverso nuove grafiche esterne, specchietti retrovisori calanti neri, così come la griglia frontale anch’essa nera. Aggiustamenti anche all’interno: ora le ante dei pensili hanno il pannello bianco lucido con intarsio con colore del mobilio e fregi cromati. Rivisti nella zona notte gli sportelli delle ante ora lucidi in tonalità legno. Tre le tappezzerie per la collezione articolata sui cinque modelli, tutti omologati per quattro persone e allestiti sullo scudato del Fiat Ducato motorizzato di serie con il 130 cavalli. Sono ben tre le versioni con letto centrale, una con letti singoli e una con letto matrimoniale trasversale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *