Bürstner: l’anno delle novità

Tekno Line, linea esterna

Mobilvetta, prestigio toscano

Comments (0) Camper & Caravan, Carthago, Mercato

Carthago, la stagione del lusso

La prestigiosa azienda tedesca propone per la prossima stagione una nuova generazione per chic e-line/s-plus, un lifting al frontale del c-tourer I, un altro c-tourer sport e molti dettagli inediti

CARTHAGO

LE NOVITA’

Rinnovo della serie chic e-line e chic s-plus

Rinnovo del frontale c-tourer I

Più piante per il c-Tourer Sport

Non è certo avaro di novità il programma di Carthago per affrontare la nuova stagione commerciale. Il marchio di autocaravan numero uno in Europa nel segmento motorhome sopra gli 80.000 euro, si concentra ancor di più su questa fetta di mercato attraverso la nuova generazione della doppia serie chic e-line e chic s-plus, e vede ampliare la gamma con un’offerta ancor più variegata.

Non passa inosservato il lifting al muso del c-tourer I, la rivisitazione del highliner e l’estensione della serie base più economica c-tourer sport.
Ma vediamo nel dettaglio cosa troveremo sui piazzali dei concessionari.
Restando nella fascia più alta del mercato, il top di gamma è ora rappresentato dalla serie highliner, mentre i liner de luxe vengono temporaneamente messi fuori produzione. I due modelli highliner viaggiano con una lunghezza fino a 8 metri e 90, ampi volumi abitabili e 7 tonellate e 49 di peso complessivo ammesso. Si caratterizzano anche per pareti e pavimenti particolarmente spessi, superando tutti gli standard già elevati di Carthago in fatto di isolamento. Altre caratteristiche distintive sono gli enormi spazi di stivaggio e la tecnologia di bordo particolarmente generosa.

La novità per la stagione 2016 è rappresentata dallo stile chiaro ed elegante disponibile come optional denominata “crema lucida” in alternativa ai frontali dei mobili nello stile “castagna estiva”.
Naturalmente su tutte le gamme – indipendentemente dal fatto che siano state rivoluzionate o meno – Carthago apporta continui miglioramenti stagionali che per la prossima stagione possiamo riassumere nel ridimensionamento dei letti singoli, ora larghi 80 cm, che insieme alla già ragguardevole lunghezza di almeno 198 cm permettono elevati standard della qualità del sonno. Sempre nelle zone notte è stato perfezionato il sistema di riscaldamento con i tubi dell’aria calda posti attorno al perimetro dei letti in canaline di convogliamento del calore in metallo. I modelli con bagno grande montano una porta con doppi battenti: in questa modo il passaggio dal bagno alla zona notte si può separare e si può chiudere la zona doccia e la toilette. Nelle sedute sono rinnovate le collezioni di pelle e tessuti. Su tutti i c-tourer, c-compactline e c-line – sia integrali che semintegrali – le porte dei garage hanno un’apertura più ampia.

 

Chic e-line e s-plus si rinnovano

A far discutere gli appassionati è soprattutto la nuova generazione dei Carthago chic e-line e chic s-plus. Il loro nuovo volto con design a “V” assume l’aspetto elegante e dinamico dello chic c-line completamente rinnovato l’anno scorso, trasferendoli nel segmento degli autocaravan esclusivi della categoria di lusso. Colpiscono la mascherina frontale cromata con design V-face e forma base trapezoidale, come i fari antinebbia perfettamente integrati sotto i parafanghi. Ma restano alcuni elementi identificativi della serie come la banda trasversale sulla griglia del radiatore, oppure il passaggio armonioso dalla griglia del radiatore sopra gli anabbaglianti tondi fino ai sinuosi montanti ad “A”.

La scocca presenta eleganti bordi del tetto stondati e una parete posteriore rivista completamente con look sportivo. L’ampio parabrezza offre una visuale perfetta sulla strada e sul paesaggio. Tra le opzioni, il parabrezza è riscaldabile. La porta sul lato guidatore è di serie su tutti i modelli. Su s-plus, il cui piano del pavimento è più alto per via dello speciale telaio, un gradino elettrico opzionale permette di salire e scendere più agevolmente

Come in precedenza, gli chic e-line e chic s-plus sono connotati dalle meccaniche speciali. Per e-line si tratta del Fiat Ducato con trazione anteriore accoppiato, però, al telaio ribassato AL-KO con ruote ad ammortizzatore indipendente. Novità anche nelle portate: con l’assale singolo si arriva fino a 48 quintali. Chi non si accontenta può optare per i modelli ad assale doppio con peso complessivo ammesso addirittura di 54 quintali. Per la cronaca, su assale singolo troviamo i modelli chic e-line 44, 47 e 49, I modelli chic e-line 50 e 51 i sono offerti sia con assale singolo sia con assale tandem che è invece l’unica soluzione proponibile per i nuovi modelli e-line 55 XL ed e-line 58 XL.

Gli s-plus sono invece allestiti sulla camionistica Iveco Daily a trazione posteriore e ruote gemellate, con un peso complessivo fino a 6,7 t opzionale, ma offerto di serie nel telaio in versione 56 quintali. A richiesta anche il cambio automatico a otto velocità.
Dodici i modelli in tutto. Nella serie chic e-line sono otto le piante: lunghezze da 6 metri e 99 a 8 metri e 51 e tutte le soluzioni abitative più in voga con prezzi a partire da 109.910 euro. Inediti i modelli di punta 55 XL e 58 XL che hanno la stessa pianta sia per la versione e-line, sia per la s-plus. Con i loro 8 metri e 23 (55 XL) e 8 metri e 51 (58 XL) di lunghezza si collocano di fatto nella classe dei Liner. Le piante si distinguono nella zona notte: letti singoli per il 55 XL (di formato 198 x 80 cm) e letto queen-size per il 58 XL (195 x 145 cm). Gli abitacoli sono invece allestiti allo stesso modo: ampio gruppo sedute con panca a L e lunga panca laterale, grande cucina angolare con piano di lavoro curvo, bagno spazioso con doccia opposta e guardaroba alto fino al soffitto.
Quattro i modelli chic s-plus. Tutte le versioni sono accumunate per lo spazioso bagno e un guardaroba alto fino al soffitto. Hanno gruppi seduta compatti o ampi, come pure zone notte con letti singoli o letto queen-size. I prezzi dello chic s-plus partono da 130.640 euro.
Salendo a bordo l’occhio cade immediatamente sul nuovo armadio combinato all’ingresso dalle forme arcuate, lo specchio alto fino al soffitto e l’attenta illuminazione ambientale. La tonalità dei mobili (spaziosi e di buona fattura) è denominata “castagna estiva” e sono finiti con decorazioni cromate. In alternativa si può optare per lo stile più chiaro “crema lucida”. Così si può scegliere tra tonalità calde e un’elegante colorazione chiara.

I pensili e il mobile bar per i bicchieri nell’area cucina sono stati ridisegnati, così come le plafoniere da soffitto. Resta uguale, invece, la generosa altezza interna di 211 centimetri, che, oltre ad essere confortevole anche per le persone più alte, da all’insieme una sensazione di spazio e ariosità da vera abitazione! La dinette ha imbottitura di alta qualità, così come i materassi. Le chiusure degli sportelli hanno sia il sistema di chiusura ammortizzata, sia la chiusura centralizzata elettrica dei cassetti della cucina. Qui non può mancare il pensile saliscendi deputato a contenere la macchina per il caffè espresso. Tutti i frigoriferi hanno volume da 160 litri e vano refrigerazione separato. E poi tante soluzioni pratiche e belle come l’armadietto dei farmaci estraibile, rubinetteria e ferramenta di qualità casalinga, rete dei letti a punti elastici, serbatoi delle acque generosi e molto altro ancora. Lo spazio per lo stivaggio non fa certo difetto alla collezione: armadi, pensili, cassapanche, ma anche il doppio pavimento accessibile dall’ampio sportello in stile bus con innovativa tecnologia di apertura a parallelogramma. I carichi più ingombranti trovano posto negli spaziosi garage posteriori che hanno portata fino a 350 kg.

  • c-line, nuovo bar
    c-line, nuovo bar
  • e-line 58, linea esterna
    e-line 58, linea esterna
  • e-line 58, panoramica
    e-line 58, panoramica
  • e-line 58, panoramica
    e-line 58, panoramica
  • s-plus, l'esterno
    s-plus, l'esterno
  • s-plus, la cucina
    s-plus, la cucina
  • s-plus, nuovo armadio combinato
    s-plus, nuovo armadio combinato

C-tourer I e sport

Torniamo con i piedi per terra, tra i motorhome più accessibili destinati a chi cerca semplicemente un veicolo di qualità guidabile con patente automobilistica. Avete capito, parliamo dei c-tourer I, serie caratterizzata da una scocca duratura e altamente stabile e che vanta tutte le caratteristiche della classe Premium, pur riuscendo a contenere il peso. Il nuovo volto del c-tourer I unisce gli elementi stilistici classici e moderni di Carthago, che donano al c-tourer I un aspetto unico. La serie c-tourer sport è apprezzata per l’eccellente tecnologia costruttiva al prezzo tipico della classe media. Il design è derivato dal c-tourer I, e per la nuova stagione si aggiunge un nuovo modello a questa mini serie: il c-tourer sport 144, particolarmente comodo, dotato di letto queen-size e bagno spazioso. Esternamente il c-tourer sport si presenta con il nuovo volto del c-tourer, vale a dire con gli specchietti retrovisori esterni sospesi in formato autobus.

  • c-tourer sport
    c-tourer sport
  • c- tourer sport, lo specchietto
    c- tourer sport, lo specchietto
  • c-tourer sport, gli interni
    c-tourer sport, gli interni
  • c-tourer sport, il letto
    c-tourer sport, il letto

Chic c-line

Lo chic c-line è il campione di vendita che lo scorso anno ha visto un completo rinnovamento. Per la stagione entrante sono previsti solo alcuni aggiustamenti che confermano la direzione intrapresa: un nuovo elegante armadio combinato all’ingresso, nuovi pensili e un altro mobile bar in cucina per rendere gli interni ancora più armoniosi.

 

C-compactline

Viene confermato il c-compactline, integrale compatto (larghezza della scocca di soli 212 cm). Ha doppio pavimento con piano superiore privo di gradini, telaio ribassato AL-KO e pareti sandwich rivestite esternamente in alluminio: il Carthago c-compactline è un vero riferimento nel suo segmento. La sua taglia slanciata lo rende l’integrale più leggero di Carthago.

 

C-tourer T e due C-line T

Riconfermati anche i semintegrali dopo che l’anno scorso Carthago aveva dato una nuova struttura ai propri profilati. La proposta si articola su otto c-tourer T e due c-line T. Ricordiamo che c-line-T utilizza un telaio ribassato AL-KO come base.

 

La qualità Carthago è anche…

Le pareti dei veicoli Carthago sono isolate al meglio in sandwich di alluminio e il tetto con rivestimento esterno anti grandine in VTR.
Il doppio pavimento continuo con accumulatore climatico e sottoscocca in VTR permette un isolamento esemplare e il riscaldamento a pavimento accoglie la tecnologia di bordo e i bagagli. Il fondo del pavimento è a prova di imputridimento. Anche la parete posteriore è basata su un sandwich completamente isolato. Tutta la scocca è completamente priva di legno. Pareti, tetto e fondo sono incollati da Carthago su tutta la superficie sopra travi portanti, senza viti e senza ponti termici.
Carthago si fa apprezzare anche per la tecnologia di doppia giunzione dei mobili Durafix. Sono sia avvitati che calettati, una garanzia di massima stabilità e qualità duratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *