Bavaria Fjord T7200 QBL

Comments (0) Accessori telaio/motore, Mercato, Tecnica e Accessori

AL-KO Air Top Dynamic

AL-KO Air Top Dynamic, sospensioni in sicurezza

Ci sono accessori che possono definirsi superflui. Per altri, una volta provati, ci si rende conto di quanto siano indispensabili. Il sistema Air Top Dynamic della Al-KO  Kober che abbiamo installato e testato sul  nostro  “camper  laboratorio” appartiene a quest’ultima categoria. Viene anche spontaneo domandarsi dopo aver apprezzato l’enorme differenza nella guida, sopratutto in autostrada, quando è fondamentale avere una risposta pronta e precisa da parte delle sospensioni, perché il mercato non li adotti di serie sulla produzione, magari eliminando qualcosa tra gli altri componenti di allestimento più frivoli. Per fortuna Air Top Dynamic è facilmente installabile anche in secondo equipaggiamento con una spesa tutto sommato contenuta o comunque paragonabile ad altri accessori importanti. Air Top Dynamic è l’evoluzione del diffusissimo sitema Air Top, le molle ad aria che decine di migliaia di camperisti hanno già adottato. Per chi non le conoscesse  riassumiamo brevemente di cosa si tratta. Sono molle ad aria che si collocano tra la balestra e il tampone di fine corsa (che  viene rimosso). Messe in pressione, consentono di alleggerire il peso sulle balestre, nella misura di  156 kg per ogni BAR di atmosfera sulla singola molla ad aria, permettendo quindi al veicolo ricreazionale generalmente al limite di carico, un comportamento su strada decisamente migliore. Il fatto poi che Fiat abbia concesso il nulla osta per il montaggio di questo prodotto sul Ducato (che quindi può  essere annotato sulla carta di circolazione) la dice lunga sulla bontà della soluzione. Con l’arrivo del “Dynamic”, il sistema diventa intelligente, permettendo la gestione di differenti pressioni di gonfiaggio per le diverse esigenze di carico sempre in perfetta sicurezza.Il kit di montaggio comprende, la coppia di molle ad aria (ma chi le ha può mantenere quelle installate precedentemente, un efficace compressore e una centralina all’interno della quale dei trasduttori leggono la pressione delle molle e un palmare di gestione collegato via cavo alla centralina con all’interno l’elettronica. Con calcoli precisi, l’installatore in base al peso calcolato del veicolo in differenti situazioni determina la pressione di gonfiaggio in base al peso che grava sulla singola ruota con una tolleranza tra l’una e l’altra di +\-0,7% che viene memorizzata nella centralina. Memorizzerà anche una maggiore pressione nell’ordine del 20% per le condizioni di “Overload” vale a dire di sovrappeso momentaneo, presumibile durante le vacanze estive, quando il carico è particolarmente gravoso, con la moto a bordo, ma anche in condizioni di vento  forte,  e in mille altre situazioni. In questo modo l’utilizzatore avrà, durante la marcia ordinaria, un assetto sicuro e confortevole e agendo sulla consolle attivare la funzione “Overload”. 2Ma non è tutto: il sistema permette, sempre attraverso il palmare, di accedere alla funzione manuale, utilizzabile con veicolo fermo. Si può agire sulla pressione che il compressore invierà regolare la pressione a piacimento tra 0,6 e 6 atmosfere agendo sulle singole molle. In questa modalità, per esempio, le molle ad aria diventano davvero polifunzionali. Si possono caricare al massimo, per esempio, per affrontare la rampa di accesso di un traghetto, quando, specialmente gli sbalzi posteriori pronunciati, potrebbero ricevere qualche brutta sorpresa rovinando in modo gravissimo il fondo del camper (già questa eventualità, da sola, vale la spesa). Nello stesso modo si può percorrere una brutta strada sterrata e accidentata per raggiungere la spiaggia da sogno vista dall’alto della strada. In questo caso i trasduttori eseguono 400 letture al secondo della pressione e con un calcolo algoritmico ripristinano l’equilibrio tra le due molle azionando il compressore e le valvole di scarico. E se tornati in condizioni di strada normali ci si dimentica di ripristinare l’assetto ordinario? Nessun problema: al raggiungimento dei trenta chilometri orari, la centralina provvede a ripristinare la condizione originaria.  Anche in sosta Air Top Dynamic dimostra di rendersi utile, aiutando o rendendo superflui i cunei di livellamento.  Gonfiando e sgonfiando la singola molla si può correggere l’assetto trasversale del mezzo sino a 9 cm!  La consolle permette nella gestione automatica degli ammortizzatori di memorizzare alcune altezze desiderate, per superare agevolmente ostacoli abituali. Interessante, infine, la dotazione di accessori applicabile alla presa aria supplementare. Nel kit la pistola per gonfiare gli pneumatici con il compressore di bordo.

www.al-ko.it

Aprile 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *